in ,

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specie

Per la prima volta, due adorabili cuccioli di ghepardo sono nati con fecondazione in vitro da madre surrogata, e per i medici si tratta di un “enorme progresso scientifico”. I cuccioli, nati il ​​19 febbraio allo zoo di Columbus, in Ohio (USA), sono stati partoriti da una madre surrogata di nome Izzy, un ghepardo di 3 anni. La loro madre biologica si chiama invece Kibibi e ha 6 anni e mezzo. Gli scienziati dello Smithsonian Conservation Biology Institute e dello zoo di Columbus avevano raccolto lo sperma da un ghepardo maschio che viveva al Fossil Rim Wildlife Center in Texas e lo avevano conservato a bassa temperatura. A novembre hanno poi raccolto gli ovluli da Kibibi e li hanno fecondati con lo sperma precedentemente prelevato. Gli embrioni sono stati trasferiti su Izzy e, dopo una gravidanza di tre mesi, sono nati i due cuccioli.

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specieImmagine: manishkumar

Sono 15 anni che gli scienziati studiano la fecondazione in vitro e il successivo trasferimento di embrioni nei ghepardi, questo è il terzo tentativo fatto ma è la prima volta che un esperimento ha successo.

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specie













Immagine: Local 12

La nascita dei due cuccioli di ghepardo è di straordinaria importanza perché negli ultimi 50 anni i ghepardi si sono estinti in almeno 13 paesi, secondo lo zoo. Oggi sono solo circa 7.500 i ghepardi rimasti allo stato brado a causa della distruzione del loro habitat, della caccia e del commercio illegale di questi animali.

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specieImmagine: Smithsonian’s National Zoo

I ghepardi sono attualmente elencati come specie vulnerabili dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (International Union for Conservation of Nature), ma i ricercatori di uno studio effettuato nel 2016 hanno affermato che i ghepardi dovrebbero essere classificati come “in via di estinzione”.

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specieImmagine: Smithsonian’s National Zoo

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specieImmagine: Smithsonian’s National Zoo

Circa un terzo dei ghepardi che vivono negli zoo non è in grado di riprodursi a causa dell’età, della salute o di disturbi del comportamento, ma la nascita dei due cuccioli fa sperare che la fecondazione in vitro possa garantire la riproduzione di un maggior numero di ghepardi e contribuire alla diversità genetica della popolazione.

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specieImmagine: Smithsonian’s National Zoo

Cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro fanno sperare per la conservazione della specieImmagine: Smithsonian’s National Zoo

Ecco il video che presenta al mondo i due adorabili cuccioli di ghepardo nati da fecondazione in vitro:

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

3 Punti
Mi Piace

Lascia un commento