Segui Keblog su Facebook:

L’artista britannico Clive Head cattura la complessa bellezza dei gesti quotidiani nei suoi originali dipinti ad olio. La sua lunga carriera ha visto un’evoluzione notevole del suo stile, dalle prime opere, eseguite nella tradizione del Realismo, a dipinti più recenti ispirati alla matematica. Head ha ottenuto riconoscimenti negli anni ’90 per i suoi realistici paesaggi urbani, ma negli anni 2000 ha iniziato a sperimentare con la matematica spaziale, dando vita al suo attuale stile intuitivo.

“Superando le convenzioni della prospettiva, i panorami risultanti fondono senza soluzione di continuità spazi diversi in una totalità plausibile ma impossibile”, spiega l’artista su suo sito web.

Spesso ambientati nelle città, i dipinti di Head raffigurano pendolari che utilizzano il trasporto pubblico oppure clienti nei coffee shop, ambienti in cui i movimenti frequenti e densi sono naturali. Ogni dipinto contiene frammenti di gesti che restituiscono la loro totalità nel tempo, fornendone anche una prospettiva psicologica.

Altre info: clivehead.com | Facebook

I dipinti ad olio di Clive Head sovrappongono i gesti segnando il passaggio del tempo

I dipinti ad olio di Clive Head sovrappongono i gesti segnando il passaggio del tempo

I dipinti ad olio di Clive Head sovrappongono i gesti segnando il passaggio del tempo

I dipinti ad olio di Clive Head sovrappongono i gesti segnando il passaggio del tempo

I dipinti ad olio di Clive Head sovrappongono i gesti segnando il passaggio del tempo

I dipinti ad olio di Clive Head sovrappongono i gesti segnando il passaggio del tempo

Che ne pensi?

Tag