in

Artista crea installazioni in Messico usando rifiuti da 50 paesi del mondo

Segui Keblog su Facebook:

Sian Ka’an è una straordinaria riserva naturale tropicale UNESCO, che si trova lungo la costa caraibica del Messico. Ma le correnti che passano da questa zona portano i rifiuti e l’immondizia di tutto il mondo fino alle coste di questo paradiso. Alejandro Duran, un artista che lavora a Brooklyn, NY, raccoglie questa spazzatura e la dispone in colorate installazioni esterne d’arte, per esaminare “la tensione tra il mondo naturale e un mondo sempre più sovra-sviluppato.”

Duran racconta di aver trovato spazzatura proveniente da 50 nazioni in 6 continenti, mentre passeggiava sulle spiagge di Sian Ka’an. Alcune delle sue foto ritraggono l’immondizia nel modo in cui le onde l’avrebbero lasciata, mentre altre mostrano una disposizione dei rifiuti chiara e deliberata. In entrambi i casi, però, il messaggio è chiaro: “La serie di foto che ne risulta rappresenta una nuova forma di colonizzazione da parte del consumismo, dove nemmeno un vasto terreno non edificato può essere al sicuro a causa degli effetti devastanti della nostra cultura usa e getta, che ha ormai una vasta portata”.

Altre info su alejandroduran.com

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-05

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-01

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-06

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-04

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-03

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-02

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-07

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-08

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-09

installazioni-arte-rifiuti-spazzatura-alejandro-duran-10

What do you think?

Altrove sul Web

Che ne Pensi?

Lascia un commento