Segui Keblog su Facebook:

Vi presentiamo Dalton Ghetti, un falegname cinquantenne che crea quelle che sono probabilmente le sculture più piccole al mondo. Può sembrare incredibile, ma riesce a creare delle sculture assolutamente dettagliate sulla punta in grafite di una matita. Ghetti vive ora in Connecticut, USA, ed esegue questi straordinari lavori da oltre 25 anni.

“Quando andavo a scuola intagliavo i nomi dei miei amici sul legno delle matite, e poi gliele davo in regalo. In seguito, quando mi appassionai alla scultura, cominciai a creare enormi forme scavate nel legno, ma poi decisi di provare invece a creare sculture che fossero le più piccole possibili. Sperimentai a scolpire diversi materiali, come il gesso, ma un giorno mi si accese una lampadina e decisi di incidere nella grafite di una matita”, racconta Dalton, originario del Brasile.

Tutto quello di cui ha bisogno sono tre attrezzi base: una lama di rasoio, un ago per cucire e un coltellino per incidere. Dalton non usa nemmeno una lente d’ingrandimento! Per una forma standard gli occorrono di solito diversi mesi di lavoro, ma per una matita con scolpiti degli anelli di una catena sono occorsi 2 anni e mezzo.

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-02

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-03

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-04

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-05

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-06

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-07

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-08

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-09

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-10

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-11

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-12

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-13

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-14

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-15

sculture-punta-matite-dalton-ghetti-01

[fonte]

Che ne pensi?

Tag