in

16 modelle taglie forti posano da principesse Disney contro i pregiudizi sul corpo

Segui Keblog su Facebook:

I cartoni animati hanno fatto parte dell’infanzia di tutti noi, ci hanno ispirato e fatto viaggiare con la fantasia. Prendete le principesse Disney, ad esempio. Le bambine di tutto il mondo hanno sognato di essere nei panni di una di queste principesse che rappresentano, secondo l’immaginario collettivo, l’ideale della bellezza, del riscatto e della felicità. Ma è proprio così?

Secondo molti, le principesse Disney come Cenerentola, Biancaneve, Ariel o Rapunzel non rappresentano tutte le donne, ma solo un irrealistico modello. Un esempio? La corporatura di moltissime donne non viene mai presa in considerazione e rappresentata nei personaggi delle principesse Disney. Per questo, l’influencer di Instagram Natasha Polis e un gruppo di sue amiche hanno avuto l’idea di lanciare l’hashtag #PlusSizePrincessProject, con il quale hanno postato delle foto di loro stesse in costume da principesse.

Date un’occhiata a queste immagini e ricordate che la classifica la decidete voi mettendo “mi piace” sotto le vostre preferite!

Altre info: Instagram


“Occupiamo più spazio della maggior parte delle persone, ma i nostri corpi più grandi sono chiaramente privi di rappresentanza nei media. Quindi ecco la nostra risposta questo Halloween: 21 influencer che si vestono, a modo nostro, da amati personaggi Disney femminili”, ha scritto Natasha su Instagram, condividendo le foto delle modelle taglie forti vestite da principesse Disney.

Questa serie di immagini vuole mostrare che principesse e regine possono avere corpi di tutti i tipi, e che dovrebbe essere diritto di tutte le bambine sognare di diventare una.

Le modelle che hanno posato per queste immagini lo hanno fatto con la consapevolezza che vedere da bambine delle principesse con la corporatura più simile alla loro avrebbe potuto veramente cambiare la loro vita, facendole sentire incluse nella società e aumentando la propria autostima.

Le promotrici dell’iniziativa credono che l’industria della moda diffonda degli ideali di bellezza irrealistici, e che la maggior parte delle persone che acquista abbigliamento sia in sovrappeso. Per questo, secondo loro, gli stilisti e i designer dovrebbero riconsiderare i loro target e i messaggi che comunicano al pubblico.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

12 Points
Mi Piace

Keblogger: Anna Martini

Amo la fotografia, l'arte, il design... e tutto ciò che è creativo!

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento