Segui Keblog su Facebook:

Il National Geographic Photo Contest ogni anno ci presenta bellissime fotografie che descrivono le meraviglie del nostro pianeta. I temi sono vari ed i partecipanti tantissimi, cosa che rende il lavoro di una qualificata giuria davvero ardimentoso.

Tra le migliaia di immagini mozzafiato è stato scelto il vincitore dell’edizione 2018, il violinista e professore di musica alla San Francisco State University, Jassen Todorov, che ha immortalato un enorme cimitero di automobili nel deserto del Mojave nel sud della California. Todorov ha sorvolato la zona sul suo Piper Warrior monomotore ed ha immortalato la scena utilizzando una Nikon D810 con un obiettivo 70-200 mm. In questo deposito di automobili “in pensione”, l’aria secca rallenta la corrosione prima che queste vengano smantellate e rottamate.

“Catturando scene come questa, spero che diventeremo tutti più consapevoli e più attenti al nostro bellissimo pianeta” ha dichiarato il fotografo. Il premio prestigioso giunge al culmine della carriera fotografica di Torodov che lo descrive così: “Per me, il National Geographic è sempre stato un’organizzazione molto influente. Ho sempre ammirato la missione, l’alta professionalità e la dedizione di tutte le persone che ci lavorano. Dubito spesso del mio lavoro, quindi avere questo tipo di riconoscimento da National Geographic non è solo molto stimolante, ma anche decisamente significativo”. Scopriamo insieme i vincitori del concorso e le foto più significative dell’edizione di questo anno.

Altre info: National Geographic | Jassen Torodov

1. Vincitore del Grand Prize: Unreal, Jassen Todorov

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018

“Migliaia di auto Volkswagen e Audi vengono depositate nel mezzo del deserto del Mojave in California. I modelli fabbricati dal 2009 al 2015 sono stati progettati per imbrogliare i test sulle emissioni richiesti dall’agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti. Dopo lo scandalo, Volkswagen ha richiamato milioni di auto. Catturando scene come questa, spero che diventeremo tutti più consapevoli e più attenti al nostro bellissimo pianeta.”

2. People’s Choice nella categoria “Places”: Cotton Candy, Fog Waves, David Odisho

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Onde di nebbia dilagano per la Contea di Marin in un giorno d’estate, coprendo il Monte Tamalpais.

3. People’s Choice nella categoria “Wildlife”: Baby Teeth, Yaron Schmid

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Scorgemmo un branco di leoni addormentati sopra i kopjes nel Serengeti. Mentre ci avvicinavamo alle rocce, abbiamo visto alcuni cuccioli. Il momento migliore è stato quando tre cuccioli hanno iniziato a giocare e mordere la coda della madre. Non riesco a ricordare una volta in cui ho riso così tanto!”

4. Primo posto nella categoria Wildlife: Flying At The Crossing, Pim Volkers

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Era mattina presto quando vidi gli gnu che attraversavano il fiume Mara in Tanzania. La stratificazione di polvere, ombra e sole sul caos degli gnu che sollevano l’acqua, conferisce a questa immagine un senso di mistero e fascino. È quasi come un vecchio dipinto: sono ancora costretto a cercare i dettagli dell’immagine per assorbire la scena irreale.”

5. Categoria People’s Choice: An Astonishing Chase, Thomas Vijayan

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Dopo molti giorni passati a seguire un ghepardo, il secondo giorno del mio viaggio, questo ghepardo si è rivolto ad un cucciolo di gazzella e ha iniziato a correre verso la gazzella esattamente come volevo e sono riuscito a catturarlo tra l’erba nera e con la polvere dietro le sue gambe che creano una cornice magica. Ma la fine è stata più sorprendente. Il ghepardo ha iniziato a giocare con la gazzella fulva come il suo cucciolo e poi, dopo qualche tempo, l’ha lasciata libera da sua madre. Anche gli animali apprezzano la vita di altri animali.”

6. Categoria People’s Choice: Van Gogh Baobabs, Maggie Machinsky

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “In un periodo in cui circa 1/3 della popolazione mondiale non può più vedere la Via Lattea ad occhio nudo, il Madagascar è un paradiso raro e isolato, non raggiunto dalla modernizzazione o dall’inquinamento luminoso. Questa è una esposizione di 47 minuti del cielo, che si estende sugli iconici alberi baobab di oltre 800 anni della famosa “Allee des Baobabs” a Morondava, in Madagascar, con la luna che illumina il primo piano.”

7. Categoria People’s Choice: Hungry Hungry Hippos, Martin Sanchez

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Ho trovato un party di ippopotami e ho deciso di partecipare!”

8. Terzo classificato nella categoria Wildlife: A New Look, Alison Langevad

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “A tarda notte, due rinoceronti bianchi meridionali sono emersi dall’ombra per bere in un abbeveratoio nella riserva di Zimanga. Erano schiena e schiena, osservando l’ambiente circostante prima di abbassare la testa. Ho sottovalutato l’impatto emotivo che i due rineceronti avrebbero avuto su di me. Gli erano stati rimossi i corni per scoraggiare i bracconieri. Ero pieno di emozioni e di orrore. Il bracconaggio aveva un effetto così devastante. Deve essere stata una decisione difficile quella di rimuovere i corni ma sono grato per gli sforzi della riserva.”

9. Categoria People’s Choice: Mid Shed, Mike Dexter

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Questo camaleonte stava tentando di attraversare una zona sabbiosa aperta esponendosi a grandi rischi e a diversi predatori. Il mio obiettivo era catturare un’immagine che descrivesse la vulnerabilità della situazione, quindi mi sono sdraiato e mi sono fatto trasportare nel suo mondo.”

10. Menzione speciale nella categoria Places: Snowflakes, Rucca Y Ito

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Lo stagno blu del Giappone a Biei-cho, Hokkaido, è diventato molto famoso per attrarre turisti da tutto il mondo. È circondato da bellissime montagne e alberi. Questo stagno, congelato durante l’inverno, è stato creato artificialmente per impedire la contaminazione del fiume dal vicino vulcano attivo, il Monte Tokachi. L’acqua accumulata nello stagno contiene alti livelli di minerali, come quelli l’alluminio. L’allettante vista del laghetto blu può togliere il fiato.”

11. Terzo posto categoria Places: Road To Ruin, Christian Werner

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Mentre eravamo in missione per Der Spiegel, abbiamo fatto un viaggio attraverso la Siria per documentare la situazione attuale nelle principali città. Quando sono entrato per la prima volta nel distretto di Khalidiya a Homs, sono rimasto scioccato. Per realizzare questa immagine, chiesi a un soldato siriano responsabile dell’area se potessi arrampicarmi su una rovina. Il soldato ha accettato, permettendomi di salire a mio rischio. Ho scalato le rovine di un’antica casa piena di congegni esplosivi improvvisati e ho scattato la foto.”

12. Secondo posto nella categoria Places: Thunderbird in The Dust, Nicholas Moir

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Una Ford Thunderbird arrugginita è ricoperta da polvere rossa a causa di un temporale supercella a Ralls, in Texas. Il terriccio dei campi asciutti e arati del Texas, facili prede della tempesta che aveva venti a oltre 90 miglia all’ora, erano stati depositati più a sud. Questo è stato il nostro ultimo giorno di un inseguimento di grande successo, dopo aver assistito a 16 tornado in 10 giorni.”

13. Secondo classificato nella categoria Wildlife: Deep Snow, Jonas Beyer

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “A pochi chilometri da Qaanaaq (Thule), in Groenlandia, stavo camminando in cerca di buoi muschiati quando ne ho visto un gruppo. Questo bue stava correndo su una collina nella neve alta, in cui sprofondò. Ho avuto la fortuna di trovarmi nel posto giusto per vederli divertire e li ho osservati da vicino per circa un’ora. Adoro fotografare buoi muschiati contro il paesaggio invernale: questa foto mostra la loro bellezza e potenza e la neve con cui hanno a che fare per circa otto mesi all’anno.”

14. Categoria People’s Choice: It’s All A Blur, Susan Blick

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “È tutto confuso. Ed è così che a volte ci si può sentire per le strade di questo incredibile paese. Sono stato in India guidando un tour fotografico per le strade del Paharganj. Ci fermammo per una pausa in un caffè sul tetto, era nel tardo pomeriggio, la luce si stava attenuando e le ombre delle strade stavano scomparendo. Ho installato il mio cavalletto e con l’aiuto di un filtro ND ho ridotto la mia esposizione a 8 secondi per aggiungere emozione alla scena.”

15. Shipwreck And Photographer, Vivi Molet

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Questo relitto si trova a Bimini e nel 1997 è stato chiamato “La signora galante”. Le ondate implacabili hanno lentamente distrutto la nave. Credono che in 15 anni non ci sarà più niente. Questa fotografia diventerà storia.”

16. Rautes, Mattia Passarini

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “I Rautes sono gli ultimi gruppi nomadi indigeni del Nepal. Vivono sulle montagne occidentali e sostenegono le loro identità culturali uniche da generazioni. Sono uno degli ultimi popoli nomadi che non si stabiliscono in modo permanente in nessun luogo particolare. Questa foto è stata scattata durante la migrazione in cui una madre portava nel cesto il suo bambino di poche settimane.”

17. Uhhs & Ahhs, Lilian Koh

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Una giovane cernia sta combattendo per la sua vita mentre il pesce lucertola cerca di ingerirlo. Dopo lo scatto la cernia è riuscita a liberarsi dalla sua mascella ma riusciva a malapena a nuotare. Un attimo dopo fu mangiata da uno snapper che si aggirava nelle vicinanze.”

18. Breast Cancer, Huey Kidd

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “L’anno scorso le è stato diagnosticato un cancro al seno. Ha subito mastectomie bilaterali e ha completato cicli di chemioterapia e radiazioni. Le piacerebbe che le donne conoscessero l’aspetto di una mastectomia nel caso in cui volessero richiedere un intervento chirurgico.”

19. Jute Worker, Zakir Hossain Chowdhury

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Un lavoratore è quasi nascosto dal suo enorme carico di juta.

20. At The End Of The Rainbow, Joshua Galicki

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Il tempo stava cambiando continuamente nell’East Falkland. Ne ero grato perché le condizioni in rapida evoluzione offrivano opportunità fotograficamente parlando, drammatiche. Una rapida tempesta era passata, lasciando un arcobaleno nella sua scia. Ho strisciato lungo la spiaggia per posizionare una porzione dell’arcobaleno tra due pinguini che interagivano. In questa foto uno dei pinguini sembrava estasiato dal miglioramento del tempo mentre l’altro appariva piuttosto indifferente.”

21. Curiosity, Marcus Hennen

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Un ritratto creativo di un piccolo gufo curioso. Questo gufo carino si sedette su un piccolo ramo in un cortile. Ho ritagliato un po’ la foto per esaltare questo momento di curiosità. È stata la prima volta in cui sono riuscito a fotografare questi gufi e sono rimasto molto sorpreso di quanto siano fiduciosi, ciò ha reso molto più facile la ripresa di questi splendidi uccelli.”

22. Flamenco Del Caribe Salinera Salsol, Fernanda Linage

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Luogo di nidificazione dei fenicotteri. Ogni anno i fenicotteri arrivano nelle lagune rosse dello yucatan per deporre le loro uova, l’anno scorso non sono arrivati a causa del cambiamento climatico; quest’anno sono riusciti a tornare nel luogo di nidificazione, depositando migliaia di uova, molte di esse fuori dal nido. Ho trovato questo fenicottero che si prendeva cura del suo piccolo.”

23. Firefall In Yosemite Valley, Sarah Bethea

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Ogni mese di febbraio, il tramonto colpisce le cascate di Yosemite e le illumina con un effetto spettacolare che assomiglia a un flusso di lava. Siamo stati abbastanza fortunati da vedere questo evento due anni fa durante una breve schiarita in un giorno altrimenti piovoso”

24. In The Blizzard, Vladimir Kochkin

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Questo rifugio di montagna sulla terra di Vologda è l’unico posto dove è possibile aspettare che finisca il maltempo.”

25. Tree, Slawek Kozdras

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Albero solitario nel deserto.

26. Under Ice, Viktor Lyagushkin

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Immersioni nel Mar Bianco. Russia

27. Inquisitive Eyes, Sanghamitra Sarkar

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Una bambina spera di far parte del mondo moderno oltre il confine del suo tradizionale villaggio tribale

28. “Redyk”, Bartłomiej Jurecki

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “In Polonia i pastori riportano gli animali ai proprietari che si prenderanno cura delle loro pecore durante l’inverno. Gli animali torneranno in montagna in primavera. Per molti secoli è stata una tradizione portare il gregge di pecore in montagna a pascolare.”

29. Aigerim- The Eagle Huntress, Diana Ishii

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Aigerim, una giovane cacciatrice con l’aquila dal monte Altai in Mongolia. La caccia con un’aquila reale è una tradizione che viene normalmente tramandata ai ragazzi, ma Aigerim ha dimostrato a suo padre che poteva fare altrettanto bene. A casa, è una figlia obbediente, ma sul terreno della competizione, è feroce come il suo animale domestico Golden Eagle. La sua aquila reale ascolta i suoi comandi e in cambio, Aigerim ha piena fiducia nel suo amico selvaggio che non le farà del male con il suo becco adunco e gli artigli.”

30. Spa Time!, Nilesh Shah

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Un branco di elefanti cerca un po’ di sollievo dal caldo torrido e dal vento secco. Un bagno di polvere è il loro modo preferito per vincere il caldo e tenere a bada le zanzare e gli altri insetti. L’intero branco si riposa insieme prima di riprendere il loro colossale pascolo.”

31. Best Friends, Heather Nicole

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “A luglio 2017, ho avuto l’incredibile opportunità di trascorrere una settimana nel parco nazionale di Lake Clark. Mi sono subito innamorato del paesaggio lussureggiante e incontaminato dell’Alaska. Uno dei molti punti salienti del viaggio è stato guardare questi adorabili cuccioli correre, giocare e lottare tra di loro. Ho avuto la fortuna di scattare questa foto mentre prendevano una pausa molto breve dal gioco per godersi un momento di pace. Non preoccuparti, la mamma era molto vicina a guardare ogni loro mossa.”

32. Discovering The Hidden Face Of Yucatán, Guillaume Néry

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Un cenote è un profondo pozzo naturale di acqua cristallina che si trova soprattutto in America centrale. Una volta questi luoghi erano considerati sacri dal popolo maya. Nel cuore della giungla dello Yucatàn, un apneista si stava unendo alla superficie del cenote con i raggi del sole come guida, mentre la luce dietro di lui formava l’illusione di una faccia sott’acqua.”

33. Surfers In Bali, Carsten Schertzer

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Questa foto è stata scattata durante l’alba a Bali, in Indonesia. Ho visto per la prima volta il passaggio la mattina presto sapendo che sarebbe stato il posto perfetto per un’immagine. Avevo solo bisogno di un soggetto che camminasse all’interno del fotogramma, così mi sono seduto e ho aspettato, bloccato nella mia composizione e ho atteso che i surfisti entrassero nella mia cornice.”

34. The Shepherd From Transylvania, Eduard Gutescu

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Sulle montagne dei Carpazi nella regione del villaggio Bran ho trovato questo autentico pastore. Il suo nome è Nea DAN. È stata una vera gioia ascoltare la sua storia di vita da pastore.”

35. Embearassed, Taylor Thomas Albright

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Nella foto un orso bruno nel mezzo di uno scivolone mentre stava pescando sulle cascate di Brooks, in Alaska durante la corsa annuale dei salmoni. Ansioso, aggressivo e con la speranza di ottenere un angolo migliore per prendere il salmone che saltava, questo orso si allungò un po’ troppo in avanti perdendo l’equilibrio. Alla fine è tornato al suo posto per aspettare un nuovo salmone.

36. An Overcrowded Train Journey, Noor Ahmed Gelal

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Migliaia di milioni di persone viaggiano sul tetto un treno sovraffollato diretto a Dewanganj, Jamalpur, dalla città di Dhaka per celebrare Eid-al-Fitr con le loro famiglie.”

37. Enduring Spirit, Derek Jerrell

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “L’iconico bisonte americano è un simbolo di forza, libertà e resistenza. Lo scatto cattura la faccia del bisonte durante la lotta quotidiana durante l’inverno, tra temperature estreme e neve alta. La loro pelle spessa e il mantello pesante li proteggono dalle temperature gelide e le loro teste grandi permettono loro di spingere la neve avanti e indietro in modo che possano procurarsi il cibo. Questo scatto non è stato facile da catturare, c’erano -26 gradi e mi sono dovuto appostare in mezzo alla neve alta per trovare un punto di osservazione che non alterasse il comportamento del bisonte”.

38. Halfway Home, Cameron Black

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Un elefante guada le acque infestate dai coccodrilli per riunirsi con il branco alla fine della giornata. Le linee di galleggiamento colora temporaneamente il suo corpo.

39. Heart Climber, Jimmy S.

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 L’arrampicata su ghiaccio a Johnstone Canyon è in cima ad un cuore.

40. He Went That Way!, Lea Scaddan

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Il Gruccione a sinistra sembrava un po’ seccato per essere stato colpito in faccia dall’altro uccello.”

41. Breathing, Bence Mate

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Un orso bruno emette un avvertimento sulla sua presenza ad un intruso, il cui respiro svanisce lentamente nella foresta.”

42. Waves, Tilda Josefsson

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Un pony shetland che sta facendo una giravolta scuote la criniera.

43. Night Statics, Hernando Alonso Rivera Cervantes

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Eruzione vulcanica del vulcano di fuoco di Colima, la più attiva in Messico e una delle più attive in America, durante una fredda notte invernale”

44. Smoky Mountain, Michael Fung

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Una nube lenticolare dalla forma divertente sopra una montagna nel parco nazionale di Torres del Paine, Patagonia, Cile. Lo scatto è stato effettuato la sera durante un rapido cambiamento del tempo.”

45. Sorano, Md Tanveer Hassan Rohan

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Sorano è un’antica città di collina medievale che sorge su pietra di tufo sul fiume Lente e un comune in provincia di Grosseto, nel sud della Toscana, in Italia. Questa fotografia è stata scattata subito dopo il tramonto quando le luci erano state accese.”

46. A New Challenge, Alessandra Meniconzi

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Ai piedi del monte Altai, ho incontrato un Berkutchi, che in lingua kazaka significa “cacciatore con l’aquila reale”. Sono uomini che con estrema pazienza e dedizione hanno addomesticato a loro vantaggio un’Aquila. Il rapace, con il suo indomito coraggio, le sue abilità di volo veloce, la visione acuta e le capacità uditive è diventato il compagno di caccia insostituibile dell’uomo. Questo ragazzo dopo aver addestrato la sua aquila decide di provare ad addomesticare due pulcini.”

47. Land On Fire, Leighton Lum

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Recentemente il vulcano Kilauea è esploso provocando il riversarsi nell’oceano di migliaia di litri di lava. È stato uno spettacolo incredibile assistere al potere di questa eruzione!”

48. Hideout, Mike Harterink

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 “Tappeti di piante verdi, simili alle alghe, coprivano le pianure poco profonde delle zone umide del pantanal, il nascondiglio perfetto dei caimani. Dopo che questo caimano è apparso in superficie, si è lasciato cadere in uno spesso tappeto di piante. La membrana protettiva che gli copriva gli occhi lo faceva sembrare uno zombi di dinosauro.”

49. “In An Another Time ?”, Brice Le Gall

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Protesta contro le politiche educative. Parigi, Francia, 2018.

50. Through The Cave, Guanghui Gu

Foto Dal National Geographic Photo Contest 2018 Il treno ad alta velocità attraversa la grotta.

Altrove sul Web

  1. Bellissime queste fotografie! A proposito di cose meravigliose, in un recente viaggio fatto in Medio Oriente sono rimasta affascinata dalla bellezza dei tappeti orientali. Non avrei mai creduto che mi potessero colpire così tanto.

Che ne pensi?

Tag