Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tè

    Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tè
    Segui Keblog su Facebook:

    Ecco cosa può succedere quando si lasciano gli occhiali da vista a casa. Questa anziana signora pensava di aver comprato una scatola di bustine di tè, ma quando è tornata a casa qualcosa non tornava. Poi la verità: aveva acquistato una grande scorta di preservativi. La 76enne Rosemarie Riley è rimasta un po’ imbarazzata dopo lo shopping al supermercato. Aveva sfidato il maltempo ed era riuscita ad arrivare in tempo per fare la spesa, ma aveva lasciato gli occhiali a casa. Così, al posto del tè Tetley che aveva intenzione di comprare, ha afferrato una scatola di preservativi Durex Thin Feel. Per veri intenditori.

    Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tè

    Immagine: Kennedy News

    L’imbarazzante errore è venuto alla luce quando suo marito, John Riley, 78 anni, ha visto quella grande scorta di preservativi e, confuso, si è messo a riflettere: perché comprare tutti quei contraccettivi? Oltretutto, costano anche un sacco di soldi. Così, la signora Rosemarie ha implorato la nipote Gemma di restituire i preservativi e di farsi rimborsare. Ovviamente le risate della nipote potevano essere udite in lontananza. Ma non soddisfatta, la 29enne ha voluto condividere il curioso episodio su Facebook, e il suo post è diventato subito virale.

    Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tèImmagine: Kennedy News

    Nel suo post, Gemma ha scritto: “Buon martedì. La prossima volta che andrà a fare la spesa indosserà gli occhiali perché siamo preoccupati di cosa potrebbe portare a casa”.

    Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tèImmagine: Kennedy News

    Gemma è tornata al supermercato quella stessa sera spiegando cosa era successo e chiedendo di sostituire l’acquisto. Fortunatamente, anche il personale trovò la cosa divertente.

    Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tèImmagine: Kennedy News

    Una volta effettuato lo scambio, Gemma si è precipitata fuori, temendo di essere vista. “Tutti mi conoscono da queste parti e non volevo che mi vedessero dare indietro tutti quei preservativi, soprattutto prima di San Valentino”, ha detto.

    Nonna compra 30 scatole di preservativi la vigilia di San Valentino pensando fosse tèImmagine: Kennedy News

    Altrove sul Web

    Che ne pensi?

    Tag