Segui Keblog su Facebook:

Questo rifugio montano, con vista panoramica delle Alpi Giulie in Italia, può essere utilizzato gratuitamente da chiunque bussi alla sua porta. Il trucco? Dovrete scalare 2.531 metri di altezza del monte Foronon del Buinz, per arrivarci.

Commissionato dalla famiglia dello scalatore scomparso Luca Vuerich, morto a causa di una valanga nel 2010, questo insolito prefabbricato di legno dall’architetto Giovanni Pesamosca si trova sul sentiero Ceria-Merlone e offre un rifugio sicuro per gli amanti della natura dalla sua apertura nel Settembre del 2012. Il design intelligente impedisce che la neve si accumuli sul tetto, e l’ingresso rivolto verso sud consente alla neve, accumulata durante l’inverno, di sciogliersi.

Data l’elevata altitudine, i materiali di costruzione del rifugio sono stati trasportati tramite elicottero in 18 viaggi. Una squadra di 12 operai professionisti, volontari del salvataggio montano e amici di Luca hanno poi messo in piedi la struttura in un solo giorno.

Per i meno avventurosi, c’è una vaqsta rete di rifugi simili sparsi per le Alpi ad altitudini molto inferiori, anche se per quelli potreste dover pagare qualcosa. Alcuni hanno anche del personale durante l’estate che cucina e pulisce per gli hicker.

giovannipesamosca.com


rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-02

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-04

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-08

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-01

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-09

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-07

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-05

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-06

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-03

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-11

rifugio-alpino-monte-foronon-del-buinz-10

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag