Segui Keblog su Facebook:

Durante la settimana della moda, Parigi è stata presa d’assalto dallo street artist Banksy. Nuove opere di street art sono apparse per tutta la città in una critica acuta al regime politico attuale.

Il suo primo “attacco” è stato sferrato alla stazione della metropolitana di Porte de la Chapelle, dove fino all’agosto 2017 si trovava il centro ufficiale di rifugiati di Parigi “La Bulle”. Il campo profughi con 2.700 persone è stato smantellato in tutta fretta e numerosi migranti sono rimasti senza una sistemazione e vivono sotto i ponti della città; l’esatto contrario di quello che Macron ha dichiarato fin dalla sua elezione, ossia togliere i migranti dalle strade e sistemarli in centri migliori.

Bansky, rivisitando un suo pezzo del 2008, raffigura una ragazza nera che dipinge una carta da parati vittoriana sopra una svastica, una chiara allusione a come i politici nascondano i propri reati e le politiche potenzialmente fasciste.

Altre info: Banksy | Instagram

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Il secondo “attacco” raffigura un uomo che attira un cane, a cui manca una parte della zampa, con un osso e che nasconde una sega dietro la schiena, metafora per i politici che ingannano gli elettori con promesse che nascondono piani rovinosi.

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Nel suo terzo pezzo Banksy si ispira al dipinto “Napoleon Crossing the Alps” di Jacques-Louis David, simbolo della potenza e dell’influenza francese. Il suo cavaliere è completamente accecato da un mantello, così come il paese viene accecato dalla propaganda a dalle false promesse del governo. Ma non è finita qui.

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Banksy dissemina per Parigi una serie di altre opere in cui protagonisti tornano dei simbolici ratti, già utilizzati dall’artista all’inizio della sua carriera. Ratti che interagiscono con graffiti locali e le facciate degli edifici e che rappresentano le persone della classe operaia capaci di promuovere grandi cambiamenti quando unite in una causa comune.

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi

Street Art Critica Politica Banksy Parigi Tutte le foto di WhereTheresWalls

Purtroppo, una delle opere è già stata distrutta:

Street Art Critica Politica Banksy Parigi Yolanda M Hitz

Che ne pensi?

Tag