Segui Keblog su Facebook:

Il nostro pensiero va oggi a tutti quegli uomini vittime dello shopping delle loro donne, quegli innumerevoli poveracci che per qualche motivo non sono stati così fortunati da sopravvivere alle interminabili visite dentro negozi e negozietti. Questo è anche lo scopo dell’account di Instagram dal nome “Miserable Men”: ricordare e onorare le vittime della noia e della sofferenza.

A giudicare dalle posizioni e dalle loro espressioni, questi martiri sono lì da un pò di tempo. Ma sia che siate uomini o donne, fare shopping con la vostra anima gemella in un negozio dove non esiste nulla che vi possa lontanamente interessare, è molto dura. Gingillarvi con il vostro cellulare e leggere tutte le pubblicità potranno alleviare le vostre sofferenze solo fino ad un certo punto, fino a quando, cioè, vi renderete conto che potreste restare lì per sempre.

Un minuto di silenzio, quindi, per tutte le persone intrappolate dallo shopping in questo momento.

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

uomini-distrutti-shopping-donne

[fonte]

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag