in , ,

Viene multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete, ma la gente è con lui

Segui Keblog su Facebook:

Un uomo, che non ha voluto rivelare la sua identità e che si è chiamato Django, aveva saputo di un cucciolo di balena che era rimasto intrappolato in una rete per gli squali, e si è reso protagonista di un atto eroico. Da solo, si è recato sul posto con il tuo piccolo motoscafo e, armato di un coltello, si è tuffato in acqua per liberare il cetaceo. Ma le autorità non hanno apprezzato il gesto, e hanno multato l’uomo.

La piccola balena intrappolata era stata avvistata ieri nelle acque al largo della Gold Coast, un’area a sud di Brisbane, in Australia, e i cittadini avevano allertato le autorità marittime. Ma le ore passavano e i soccorsi non arrivavano. Così, Django ha deciso di agire, e un drone di un abitante del posto ha filmato la scena (trovate il video più in basso).

Un cucciolo di balena era rimasto intrappolato in una rete per squali al largo delle coste australiane

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Armato solo di un coltello, un uomo è saltato sul suo piccolo motoscafo e si è recato sul posto

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Django ha raccontato che, quando ha visto la piccola balena, ha sentito una botta di adrenalina.

Senza esitare, si è tolto la maglietta e si è tuffato in acqua

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

“Fondamentalmente ho solo provato a districarla”, ha detto alla ABC. Aveva solo un coltello, e tuttavia è riuscito a liberare la pinna della balena dalla rete.

Una folla di spettatori ha assistito al salvataggio dalla riva, anche se non poteva vedere bene dato che la balena si trovava a circa 500 metri dalla terraferma.

Ci è voluto un po’, ma alla fine…

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

…è riuscito a liberare la piccola balena!

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

Al suo ritorno, Django è stato multato da alcuni funzionari, come ha raccontato ai media australiani. Non è chiaro a cosa esattamente sia stata imputata la multa, che potrebbe arrivare anche a 20,814 dollari australiani, ma lo stato del Queensland prevede sanzioni amministrative per chiunque manometta le proprietà comunali e si avvicini troppo alle balene.

Molte persone sui social media si sono attivate in difesa di Django, ed è stata creata una raccolta fonti su GoFundMe che al momento ha già raggiunto 12.829 dollari.

Questo è Django, l’eroico soccorritore della balena

Multato per aver salvato un cucciolo di balena intrappolato in una rete

L’uso delle reti per gli squali intorno alle spiagge australiane è una pratica controversa a causa del loro impatto sugli altri animali marini.

L’anno scorso, sono state trovate almeno cinque balene intrappolate nelle reti posizionate dalle autorità governative, e in molti chiedono che vengano adottate misure diverse di protezione dagli squali.

Ecco il video che ha ripreso la scena:

Your new Australian Hero #tinnyman Our video tribute to the Tinny Man, Django!!! Logo whipped up by Josh Stevens Design Drone shots by Blaze Parsons . We are running a GoFundMe for his fine, link in the comments. Read the page carefully, we don’t know the exact and final value of the fine/s yet so any excess will go to Charity. If you’re not ok with that, don’t donate.

Gepostet von Envoy am Dienstag, 19. Mai 2020

What do you think?

Altrove sul Web

Commenta

Lascia un commento