Segui Keblog su Facebook:

Viaggiare è una di quelle esperienze che arricchiscono la mente e l’animo di una persona, e ne migliorano persino la salute grazie all’apporto maggiore di endorfine che accompagnano i viaggi. Qualsiasi tipo di viaggio, che sia un’avventura con uno zaino o un soggiorno in un hotel di lusso, è accompagnato, per molte persone, da una gioia che può essere superiore a quella portata da altri eventi importanti della vita, come sposarsi o avere un figlio. Booking.com ha condotto una ricerca che conferma il fatto che le persone amano viaggiare in modo particolare, e mettono questa attività in cima alla lista delle cose che le rendono più felici.

Si tratta di uno studio interessante di cui vi vogliamo elencare i punti essenziali. Diteci che ne pensate nei commenti!

1. Viaggiare ti dà un’immediata spinta di felicità

Viaggiare rende felici

Immagine: pixabay

Per condurre uno studio che fosse il più accurato possibile e che fornisse risultati attendibili, Booking.com ha intervistato 17.000 persone provenienti da 17 paesi, per diversificare le opinioni. Gli intervistati hanno affermato che, parlando di felicità, pochissime sono le cose che possono sostituire il viaggiare. Ad esempio, il 77% delle persone ha dichiarato che, quando sente il bisogno di tirarsi su di morale, la prima cosa che fa è prenotare una vacanza.

2. Viaggiare può rendere più felici che altri importanti eventi della vita

Viaggiare rende feliciImmagine: pixabay

Viaggiare rende feliciImmagine: pixabay

La parte forse più interessante di questo studio è che le persone hanno confessato di apprezzare il viaggiare molto più di quanto apprezzino i loro partner o persino gli eventi felici nella loro vita. Il 49% degli intervistati ha dichiarato di essersi sentito più felice durante le vacanze (e la sua pianificazione) che nel giorno del matrimonio!

Quasi la metà delle persone intervistate ha affermato che uscire con il proprio partner non rende felici quanto un viaggio. Il 45% ha affermato che fidanzarsi o iniziare una relazione sentimentale ha portato un minore livello di felicità rispetto al viaggiare. Perfino avere un bambino non fornisce, al 29% degli intervistati, abbastanza endorfina da superare la felicità provata durante un viaggio.

3. L’acquisto di oggetti materiali non dà così tanta gioia

Viaggiare rende felici

Viaggiare rende feliciImmagine: pixabay

Da questo studio, si è anche scoperto che le persone amano fare nuove esperienze più che possedere molte cose materiali. Il 70% degli intervistati ha dichiarato che andare in vacanza dà loro una felicità che dura molto più di quella che ottengono dall’acquisto di oggetti materiali. Ad esempio, il 56% degli intervistati preferisce andare in vacanza piuttosto che acquistare nuovi vestiti o altro, e il 48% di essi preferisce rimandare un restyling della casa per visitare nuovi luoghi.

4. Anche pianificare una vacanza migliora il nostro benessere mentale

Viaggiare rende feliciImmagine: pixabay

Viaggiare rende feliciImmagine: pixabay

Un’altra cosa interessante è che, per il 72% degli intervistati, basta solo iniziare a pianificare una vacanza per sentirsi più felici. Ad esempio, l’80% si sente più eccitato quando guarda una mappa e sceglie i luoghi che desidera visitare.

6 intervistati su 10 avvertono un impulso emotivo quando leggono le recensioni degli hotel e immaginano i loro viaggi futuri. Ma, parlando sempre di viaggi, pare che nulla possa sostituire lo shopping: più della metà degli intervistati ha affermato che l’acquisto di abiti per una vacanza è una delle cose che solleva di più l’umore!

Che ne pensi dei risultati di questo studio? Viaggiare rende felice anche te? Diccelo nei commenti!

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag