Segui Keblog su Facebook:

L’artista povero è uno stereotipo, ma Jon Masters, un senzatetto 56enne di Pensacola, in Florida, è riuscito ad uscire dalla povertà grazie alla sua arte. Masters è riuscito a raccogliere denaro sufficiente attraverso l’elemosina per acquistare materiale per dipingere, e ha iniziato a vendere i suoi quadri raffiguranti paesaggi naturali-surreali.

Masters non ha un posto dove vivere dopo che la sua barca a vela è affondata durante la sua permanenza di due settimane in carcere per un’accusa di violazione di domicilio minore. Eppure, si reca tutti i giorni allo stesso posto sotto un albero, con i suoi materiali artistici in mano e il suo cane Sheba.

Il suo esempio ispira altri artisti senza casa e la sua arte viene venduta online.

Altre info su thehomelessartist.com | Facebook

artista-senzatetto-esce-dalla-povertà-vendendo-quadri-jon-masters-1

artista-senzatetto-esce-dalla-povertà-vendendo-quadri-jon-masters-6

artista-senzatetto-esce-dalla-povertà-vendendo-quadri-jon-masters-5

artista-senzatetto-esce-dalla-povertà-vendendo-quadri-jon-masters-2

artista-senzatetto-esce-dalla-povertà-vendendo-quadri-jon-masters-4

artista-senzatetto-esce-dalla-povertà-vendendo-quadri-jon-masters-3

FONTE demilked.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP