Segui Keblog su Facebook:

Anonymous, una rete di hacker e attivisti anonimi liberamente associati che ha recentemente fatto notizia per i suoi attacchi agli account dell’ISIS sui social media, è entrato in grande stile nella questione dei diritti degli animali: ha attaccato i siti web governativi islandesi in risposta alle pratiche di caccia illegale alle balene da parte di questo paese.

Gli hacker hanno preso di mira i siti web di ogni ministero islandese, tranne il Ministero del Welfare, chiudendo i loro siti web per 13 ore tra il 27 e il 28 novembre. Anche se l’International Whaling Commission ha stabilito la messa al bando della caccia commerciale delle balene, e l’Islanda è un membro di questa commissione, le aziende islandesi continuano le loro attività di caccia commerciale alle balene. Il video degli attivisti citano il nome della balenottera in via di estinzione e la società islandese Hvalur.

Altre info su Youtube

“Le balene non hanno una voce. Noi saremo la loro voce”

caccia-illegale-balene-attivisti-hacker-islanda-siti-governativi-anonymous-6

“Questo meraviglioso animale è in via di estinzione”

caccia-illegale-balene-attivisti-hacker-islanda-siti-governativi-anonymous-2

“Dal 2006, la società islandese Hvalur ha ucciso più di 500 balene, per un profitto di circa 50 milioni di dollari”

“Noi siamo DISGUSTATI”

caccia-illegale-balene-attivisti-hacker-islanda-siti-governativi-anonymous-1

“Sono 30 anni che il numero di balene va diminuendo, nonostante un divieto internazionale di caccia”

caccia-illegale-balene-attivisti-hacker-islanda-siti-governativi-anonymous-3

“Ora è il momento di agire”

caccia-illegale-balene-attivisti-hacker-islanda-siti-governativi-anonymous-7

“Ti chiediamo di aiutarci a bersagliare l’Islanda. Unisciti alle nostre tempeste di tweet per diffondere la consapevolezza”

caccia-illegale-balene-attivisti-hacker-islanda-siti-governativi-anonymous-5

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP