Segui Keblog su Facebook:

Gli è bastato un solo giro in elicottero su Singapore, dopo il quale ha trascorso i successivi cinque giorni a disegnare l’intero paesaggio urbano nei minimi particolari, esclusivamente a memoria.

Questa è la storia di Stephen Wiltshire. A 3 anni gli fu diagnosticato l’autismo, oggi, a 45 anni, sta conquistando il mondo dell’arte.

Altre info: Stephen Wiltshire | Amazon | Facebook | Instagram | Twitter | Pinterest

L’artista Stephen Wiltshire riesce a disegnare interi skyline di grandi città completamente a memoria

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire -

Stephen.Wiltshire.Artist

Nei suoi primi tre anni di vita nel Wiltshire (Inghilterra sud-occidentale) non parlava. I suoi genitori, entrambi immigrati dalle Indie Occidentali, credevano inizialmente che si trattasse solo di un ritardo nel suo sviluppo del linguaggio. Nel 1977, all’età di tre anni, i medici gli diagnosticarono l’autismo. Lo stesso anno, suo padre morì in un incidente motociclistico.

Gli è sufficiente sorvolare una volta la città in elicottero, e memorizzare i dettagli

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Stephen.Wiltshire.Artist

Come spesso accadeva negli anni ’70 nei casi di autismo, i medici dissero alla famiglia che era improbabile che il bambino avrebbe avuto successo nella vita. Ma il piccolo Stephen ebbe presto modo di smentire tutti coloro che non avevano creduto in lui.

Roma

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Roma

All’età di cinque anni, entrò alla Queensmill School di Londra, una scuola per bambini autistici. Fu lì che mostrò un vivo interesse per il disegno. All’inizio disegnava animali e automobili, poi iniziò ad eseguire schizzi di famosi edifici londinesi, oltre a vedute aeree di città immaginarie devastate dai terremoti (aveva appena appreso l’esistenza dei terremoti a scuola). In poco tempo, da un lato sviluppò una conoscenza enciclopedica delle auto americane, e dall’altro iniziò a realizzare disegni di paesaggi urbani sempre più complessi.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Roma

Per far parlare Stephen, i suoi insegnanti gli nascondevano la sua attrezzatura da disegno. In quel modo, pensavano, sarebbe stato costretto a chiederla. Poco tempo dopo disse la sua prima parola: “carta”. Iniziò a parlare in maniera fluente all’età di nove anni.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Roma

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Roma

Stephen ricevette il suo primo lavoro su commissione quando aveva solo otto anni, e si trattò di un lavoro molto particolare: creò un disegno della cattedrale di Salisbury per il primo ministro Margaret Thatcher. Due anni dopo, completò uno dei suoi primi lavori riconoscibili, intitolato “The London Alphabet”. Si trattava di una collezione di disegni che mostrava famosi monumenti di Londra, uno per ogni lettera dell’alfabeto.

Londra

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Londra

Il noto programma televisivo di approfondimento scientifico della BBC Q.E.D. presentò uno Stephen Wiltshire di 11 anni durante una puntata del 1987 sulle persone autistiche con capacità eccezionali. Per mettere alla prova le sue abilità, la trasmissione lo portò in un edificio che non aveva mai visto prima: la stazione ferroviaria di St. Pancras, nel centro di Londra, un esempio di architettura vittoriana pieno di intricati dettagli, e gli chiese disegnarla a memoria quello stesso giorno.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Londra

I suoi disegni sorpresero il famoso architetto britannico Sir Hugh Casson. “È un meraviglioso disegnatore”, dichiarò Casson, “Non ho mai visto un simile talento naturale e straordinario come quello di questo bambino… Spero che sappia di averlo”.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Londra

Quando aveva solo 13 anni, venne pubblicato il suo primo libro, una raccolta intitolata semplicemente Drawings. Il libro conteneva una prefazione di Casson. Quando Stephen si diplomò alla City & Guilds of London Art School nel 1998, aveva già pubblicato altri tre libri. Il suo libro del 1991, Floating Cities, arrivò in cima alla lista dei bestseller del Sunday Times.

Singapore

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Singapore

Oggi, Stephen Wiltshire passa gran parte del suo tempo a disegnare paesaggi urbani. Conserva i suoi lavori in una galleria permanente a Londra e li mostra in tutto il mondo.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Singapore

Di solito, si sposta in elicottero per sorvolare il suo soggetto, memorizzando i dettagli e valutando le dimensioni della città. Poi, trascorre dai cinque ai dieci giorni a disegnarlo su una grande superficie. A volte, disegna perfino di fronte ad un pubblico.

A volte, Stephen disegna davanti ad un pubblico di entusiasti, come a Città del Messico

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Città del MessicoNational Geographic

Nel 2006, Stephen Wiltshire è stato nominato membro dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico per i suoi servizi nel mondo dell’arte. La maggior parte delle volte, il lavoro di Stephen sostiene fondazioni e onlus, ad esempio nel campo dell’educazione artistica per bambini.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Città del MessicoNational Geographic

Ha disegnato lo skyline di Sydney a sostegno dell’Autism Spectrum Australia. Stephen ha anche disegnato le skyline di Singapore, Hong Kong, Madrid, Dubai, Gerusalemme, Londra e Francoforte.

New York

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - New York

A New York City ha disegnato luoghi come Ellis Island e la Statua della Libertà, il litorale del fiume Hudson in New Jersey e il ponte di Brooklyn. Ma una delle sue opere più famose è lo skyline di Roma, nel quale è riuscito a raffigurare il numero esatto di colonne del Pantheon, nonostante abbia visto il monumento per meno di un minuto.

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - New York

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - New York

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - New York

Montecarlo

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Montecarlo

Rio de Janeiro

Artista autistico disegna accuratamente intere città a memoria, Stephen Wiltshire - Rio de Janeiro

La sorella di Stephen, Annette, ha recentemente detto al Guardian che è l’abilità artistica di suo fratello, non il suo autismo, che lo contraddistingue davvero. “Stephen non sa cos’è l’autismo … Ma sa di essere un artista. È importante concentrarsi sul suo talento e su come ha superato i suoi ostacoli”.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag