in

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività “essenziale”

Segui Keblog su Facebook:

Mentre molte parti del mondo sono in lockdown per cercare di contenere la diffusione del coronavirus COVID-19, ci sono paesi che continuano ancora alcune attività da loro considerate “essenziali” ma viste da molti come crudeli. Il Giappone e la Norvegia hanno deciso che la caccia commerciale alle balene è una di queste attività essenziali.

Nonostante il divieto della caccia commerciale alle balene imposto dall’International Whaling Commission nel 1986, Norvegia, Giappone e Islanda continuano a cacciare questi grandi cetacei a fini commerciali. Sembra che nemmeno una pandemia stia fermando quella che molti considerano una crudeltà.

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività "essenziale"Immagine: warsforwhales

Di recente, il Ministero della Pesca norvegese ha annunciato che la caccia alle foche di quest’anno può procedere nonostante le restrizioni nel paese, iniziate il 12 marzo. I cacciatori hanno il permesso di uccidere una quota di 18.548 foche.

Non solo, ma a causa della pandemia di coronavirus, nessun ispettore per la tutela degli animali sarà autorizzato a salire a bordo delle imbarcazioni da caccia. il che rende questa brutta notizia ancora peggiore.

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività "essenziale"

Immagine: undocumentarian

Anche la caccia commerciale alle foche sulle coste canadesi dell’Atlantico è stata autorizzata a continuare, nonostante la maggior parte delle persone in Canada siano sottoposte a severe misure di restrizione per il coronavirus. Alcune delle specie di foche sono già in pericolo di estinzione a causa dei cambiamenti climatici e per la mancanza di ghiaccio marino.

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività "essenziale"Immagine: casperdalhoff

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività "essenziale"Immagine: tinadyr

Tra gli animali più uccisi durante queste cacce in Norvegia e Giappone ci sono le balene incinte, il che aggiunge maggiore crudeltà a questa pratica.

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività "essenziale"Immagine: saltywarriors

La caccia a balene e foche continua durante il coronavirus perché attività "essenziale"Immagine: plarewear

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

Ora Tocca a Te, Commenta!

Commenta
  1. Che fa schifo. Che dovrebbero essere fulminati all’istante tutti quei luridi criminali. Chi uccide animali innocenti merita di sprofondare all’inferno.

Lascia un commento