Segui Keblog su Facebook:

Antoni Gaudí costruì Casa Vicens all’età di 31 anni e fu la sua prima commissione importante che contribuì ad inaugurare il modernismo catalano.

Situata nel quartiere Gràcia, all’epoca ancora non considerato parte di Barcellona, la casa fu costruita tra il 1883 e il 1885, come casa estiva, su commissione di Manuel Vicens, un uomo d’affari proprietario di una fabbrica di mattoni e piastrelle, la Manuel Vicens i Montaner.

In questa struttura innovativa sono già presenti gli elementi caratterizzanti l’architettura di Gaudí, a partire dalle influenze ispaniche, arabe e moresche, i colori vivaci, l’uso di piastrelle e mattoni e la combinazione tra pittura e scultura. Alla morte di Vicens l’edificio vide diversi proprietari ed un importante ampliamento negli anni ’20, approvato da Gaudí in persona.

Nel 2014 l’edificio viene acquistato da una società privata che ha l’intenzione di trasformarla in un museo. L’apertura di Casa Vicens è prevista per la seconda metà del 2017.

Altre info: Casa Vicens | Facebook | Instagram | Twitter

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-03

casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-01 wikimedia commons

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-06 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-07 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-11 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-10 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-04 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-12 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-08 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-02 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-05 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-09 casa vicens

casa-vicens-gaudi-barcellona-museo-13 discoverytrip

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag