Il Cimitero delle Fontanelle nella fotografia di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle è un ex ossario grande più di 3000 metri quadri e contiene i resti di circa 40.000 individui vittime della grande peste del 1656 e del colera del 1836, ma si dice che sotto il calpestio ci siano ancora ossa per 4 metri di profondità.

Si trova a Napoli nel quartiere Sanità, posto pieno di storia e tradizione.

In questo cimitero si svolgeva il rito delle “anime pezzentelle”; i napoletani adottavano e curavano  un determinato cranio di un’anima abbandonata (chiamata appunto capuzzella) in cambio di protezione.

Tutti gli angoli e i corridoi del Cimitero delle Fontanelle sono ricchi di storia, aneddoti, leggende e curiosità che il custode o chi abita nelle vicinanze può raccontare.

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca













Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Il Cimitero delle Fontanelle, foto di Augusto De Luca

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

1 Punto
Mi Piace

Keblogger: Giulia Deboli

Lascia un commento