Segui Keblog su Facebook:

Per alcuni, la famiglia è semplicemente un gruppo di persone composto da genitori e figli che vivono insieme. Ma l significato di famiglia va molto oltre. Ognuno ha una propria interpretazione del significato della parola famiglia, a seconda di quelle che sono state le esperienze individuali. La cosa certa è che una famiglia è composta da persone su cui puoi sempre contare, di cui puoi fidarti, e che ti amano incondizionatamente. E, soprattutto, la famiglia è quel posto speciale in cui possiamo sentirci amati e al sicuro in un mondo a volte terribile.

La storia di Damian Pighin e Ariel Vijarra, genitori di due bambine, ci ricorda proprio questo.

Questa è Olivia, figlia di Ariel e Damien

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglie

Immagine: Ariel Vijarra

Damian, 42 anni, e Ariel, 39 anni, sono stati la prima coppia gay a sposarsi a Santa Fe, in Argentina, e hanno per molto tempo desiderato di allargare la famiglia adottando un bambino. Poi hanno incontrato la piccola Olivia, ed è stato amore a prima vista.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Buen Día Rosario

Damien e Ariel hanno accolto Olivia nella loro famiglia quando aveva appena 28 giorni di vita ed era sottopeso.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

La bambina era stata respinta da 10 famiglie perché nata con l’HIV, e un giorno la coppia ha ricevuto una telefonata nella quale veniva offerta loro la possibilità di adottarla. Era l’occasione che aspettavano da molto.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

I due non hanno avuto alcun dubbio o esitazione nella loro scelta. Soprattutto quando l’hanno presa in braccio e le hanno dato da mangiare, la piccola era completamente a suo agio e non ha pianto nemmeno un po’. È stato allora che Ariel e Damien hanno capito che quello era l’inizio di un legame speciale.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

La piccola Olivia ha subito iniziato il trattamento medico, reagendo in maniera positiva e prendendo anche peso. Ma c’era un’altra straordinaria notizia per i due genitori: gli esami avevano dimostrato che il virus dell’HIV non era più rilevabile nel sangue della bambina.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

Al momento non esiste una cura per l’HIV, e quella che i due genitori hanno ricevuto era una notizia bellissima perché significava che Olivia non avrebbe più dovuto subire gli effetti negativi del virus, e che il virus non poteva più essere trasmesso ad altri.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

Da allora, la coppia ha adottato una seconda bambina di nome Victoria. Le due bambine hanno la stessa età, compiono 5 anni quest’anno.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

I due lavorano attualmente per una ONG che aiuta le coppie ad adottare bambini indesiderati.

Coppia gay adotta bambina con HIV che era stato rifiutato da 10 famiglieImmagine: Ariel Vijarra

Famiglie come questa dimostrano che ci sono persone che rendono il mondo un posto migliore.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag