in , ,

Il diavolo della Tasmania torna in natura dopo 3.000 anni e non potremmo esserne più felici

Segui Keblog su Facebook:

26 diavoli della Tasmania sono stati liberati in una grande riserva naturale in Australia, nel tentativo di vedere questi animali tornare sulla terraferma per la prima volta in 3000 anni.

Un tempo, il diavolo della Tasmania popolava numeroso tutta l’Australia, ma finì con l’estinguersi sulla terraferma per ragioni sconosciute, per questo potevano essere trovati solo sull’isola della Tasmania.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in AustraliaImmagine: graabstein

Questi piccoli ed esuberanti animali sono classificati come “in pericolo” nella Lista Rossa IUCN perché l loro numero è diminuito drasticamente nel tempo. Gli anni ’90 furono particolarmente bui per i graziosi marsupiali, a causa di un mortale cancro alla bocca che li colpì facendone scendere il numero a soli 25.000 esemplari, tutti in Tasmania.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in Australia

Immagine: Tim Faulkner

Secondo Aussie Ark, il progetto di conservazione degli animali che si sta occupando dell’iniziativa, il rilascio dei 26 esemplari di diavolo della Tasmania rappresenta la prima volta in 3000 anni che questi animali vengono reintrodotti in natura nell’Australia continentale.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in AustraliaImmagine: Tim Faulkner

La loro nuova casa è ora al Barrington Wildlife Sanctuary, una riserva naturale di ben 400 ettari in cui gli animali possono vagare liberamente. Sebbene questi diavoletti saranno “liberi”, verranno monitorati dai ricercatori attraverso dei collari con trasmettitori radio e diverse fototrappole.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in AustraliaImmagine: pixabay

Con la reintroduzione del diavolo della Tasmania, gli scienziati sperano di poter bilanciare gli ecosistemi devastati da altre specie animali più invasive.

Tim Faulkner, presidente di Aussie Ark, dice di aver lavorato oltre 10 anni per arrivare a questo traguardo.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in AustraliaImmagine: Tim Faulkner

“Tra 100 anni, guarderemo indietro a questo giorno come il giorno che ha messo in moto il ripristino ecologico di un intero paese”, ha detto Faulkner alla CNN. “Non solo questa è la reintroduzione di uno degli animali più amati dell’Australia, ma di un animale che ingegnerizzerà l’intero ambiente circostante, ripristinando e riequilibrando la nostra ecologia forestale dopo secoli di devastazione da parte di volpi e gatti introdotti dall’uomo”.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in AustraliaImmagine: pixabay

Il diavolo della Tasmania è un animaletto molto grazioso ma è noto per il suo carattere turbolento. Infatti, va su tutte le furie se vengono minacciati da un predatore, e combattono con tutte le loro forze per difendere un compagno o un pasto. Nonostante ciò, Faulkner ha assicurato alle persone che l’animale non rappresenta una minaccia per l’uomo o l’agricoltura.

Il diavolo della Tasmania torna in natura in AustraliaImmagine: Tim Faulkner

Facciamo i nostri migliori auguri a questo diavoletto, che possa finalmente prosperare in libertà nel suo ambiente naturale!

What do you think?

Keblogger: Giusy Valente

Ho lavorato nel campo dell'arte e della fotografia, e mi piace scrivere su diversi argomenti. Amo tutti gli animali e cerco di piacere soprattutto ai miei mici, dato che i gatti domineranno il mondo.

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento