in ,

Una fotografa mette dei cani in una speciale cabina fotografica e ne cattura le reazioni (30 foto)

Segui Keblog su Facebook:

La fotografa Lynn Terry sembra abbia fatto una scoperta interessante: mettere due pitbull in una cabina fotografica non è affatto una cattiva idea. Infatti, è riuscita a fotografare il momento esatto in cui uno di loro, Bumper, mostra il suo affetto nei confronti dell’altro, Willis, leccandolo sul muso. La foto è diventata virale ed è stata condivisa innumerevoli volte sui social media.

Bumber era stato salvato da un’organizzazione di soccorso per animali domestici chiamata Mutts n Stuff. Il povero cane era prigioniero di un’organizzazione di combattimenti tra cani. Willis, invece, è nato da un altro cane che era stato salvato durante il più grande blitz contro il giro dei combattimenti tra cani negli Stati Uniti, avvenuto nel 2009.

Le reazioni al primo progetto fotografico di Terry sui cani nella sua cabina fotografica personalizzata sono state entusiaste. Così, la talentuosa fotografa ha continuato a catturare altre storie d’amore tra cani, e le loro spesso buffe espressioni.

Il risultato di questo progetto sono delle immagini assolutamente adorabili e tutte da vedere, che fanno parte di un libro intitolato Tails from the Booth. Guardatene una selezione qui sotto e non dimenticate che la classifica la decidete voi mettendo “mi piace” sotto le vostre immagini preferite!

Altre info: lynnterry.com | Facebook | Libro


Quando fotografi degli animali, non sai mai cosa stai per scattare. Con le persone puoi giocare con le pose, ma non con gli animali. Per questo, il talento di Terry nel fotografare questi cani risulta davvero notevole. Le immagini della prima serie hanno fatto parte di un calendario di beneficenza per un canile della zona dove la fotografa vive. In seguito al grande successo di quella iniziativa, Terry ha conservato l’idea della cabina fotografica mentre lavorava ad altri progetti.

Nel 2014, la fotografa ha effettuato un servizio per San Valentino, in cui ha coinvolto i suoi clienti canini. Si è trattato di un progetto particolarmente importante per Terry, perché il suo amico pelosetto era morto e voleva che altri proprietari di cani potessero avere delle immagini dei loro amici a quattro zampe da conservare per sempre.

La seconda volta che Terry ha utilizzato la sua cabina fotografica, i suoi primi soggetti sono stati i due pitbull, Bumper e Willis. Grazie a quel servizio fotografico, i due adorabili cani hanno trovato una famiglia amorevole e una casa accogliente dove vivere, dopo anni di maltrattamenti. Nonostante quella terribile esperienza, i due cani avevano mantenuto un carattere davvero dolce, che è uscito fuori nella cabina della fotografa.

Mentre Bumper e Willis si scambiavano “baci” e gesti di affetto, Terry sapeva di aver creato qualcosa di speciale. In poco tempo, il mondo intero se ne è reso conto.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

30 Points
Mi Piace

Keblogger: Francesca Proietti

Appassionata di animali, fotografia, artigianato e viaggi, nonché keblogger sfegatata!

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento