in ,

Foto di 100 anni fa mostrano un raro scorcio a colori della Prima Guerra Mondiale

Segui Keblog su Facebook:

Vedere foto in bianco e nero del passato è piuttosto frequente. Vederne a colori, molto meno. Sebbene la prima tecnica del colore si debba ai fratelli francesi Auguste e Louis Lumière, che la brevettarono nel 1903, le foto a colori divennero comuni solo nel 1935, periodo in cui Kodak sviluppò la prima pellicola a colori Kodachrome.

Questo non impedì all’esercito francese, durante la Prima Guerra Mondiale, di utilizzare una tecnologia per realizzare foto a colori che ci stupisce non poco. Non più foto di soldati nei toni del grigio, che li rendono figure scolorite nel tempo, ma ritratti a colori capaci di trasformarli in persone in carne ed ossa. Eroi del passato che non sono poi così diversi da quelli del nostro presente.

Gli anni vanno dal 1916 al 1918 ed i luoghi sono la Tunisia, la Francia ed il Belgio. Una serie di foto a colori che documentano una parte della storia assolutamente da non dimenticare.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Sezione dell’artiglieria: quattro soldati sparano. Francia, 1917. Foto di Fernand Cuville.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori

Tre pazienti feriti a Laffaux. Francia, 1917. Foto di Fernand Cuville.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Cucina all’aperto. Francia, 1917. Foto di Fernand Cuville.

Foto Prima Guerra Mondiale A ColoriDue marines. Belgio, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Centro chirurgico. Belgio, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Linee francesi a Het Sas, alberi mutilati (militari francesi, rifugi rivestiti di lenzuola, sacchi di sabbia, lampioni) Belgio, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Alla frontiera svizzera: soldati francesi e svizzeri separati dalle recinzioni. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Alla frontiera svizzera: militari svizzeri, dietro la staccionata che segna il confine. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Gruppo all’ospedale 66: infermiere, soldati, dottori davanti a uno stand. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori 1917, Francia. Fotografo di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Gli eroi di Drie Grachten: cinque soldati, ufficiali e soldati. Belgio, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Tre soldati con congiuntivite il 23 marzo 1918; fotografia medica. Francia, 1918. Foto di Aubert.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Quattro soldati senegalesi. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Rifugio. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori A sinistra: Abbé Even, cappellano della 51° divisione, con l’elmetto militare. Belgio, 1917. Foto di Paul Castelnau. A destra: Sar Amadou del settimo reggimento. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori A sinistra: vendita di giornali su una bancarella. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau. A destra: tre giovani infermiere in uniforme davanti al municipio. Belgio, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Caserma. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Il ritorno degli Zouaves (alsaziani e lorenesi) provenienti dal confine tripolitano. Tunisia, 1916. Foto di Albert Samama Chikli.

Foto Prima Guerra Mondiale A Colori Gruppo di soldati senegalesi durante l’ora di riposo. Francia, 1917. Foto di Paul Castelnau.

What do you think?

Altrove sul Web

Commenta

Lascia un commento