in ,

44 foto raccontano il grande amore tra gli umani e i loro animali domestici in mezzo alla guerra in Ucraina

Segui Keblog su Facebook:

Abbiamo sperato così intensamente in un accordo per evitare la scioccante invasione dell’Ucraina da parte di Putin, che invece, come nei nostri peggiori incubi, è avvenuta.

La vita delle persone è improvvisamente cambiata. In fuga, nascosti nei rifugi, con la paura delle bombe, senza più alcun senso del futuro. Bambini innocenti costretti ad affrontare una realtà crudele e inspiegabile. Molti cittadini ucraini si nascondono nelle stazioni della metropolitana, altri tentano di farsi strada verso i confini per trovare la salvezza dei loro cari, e portano con sé anche i loro amati animali domestici. Le immagini che giungono a noi mostrano cani e gatti accucciati su giacigli di fortuna insieme ai proprietari, e anche nei loro occhi si può leggere lo smarrimento e in molti casi la paura.

La federazione veterinaria dell’UE ha chiesto all’Europa di allentare i severi requisiti di ingresso per gli animali nei paesi membri, così da permettere agli ucraini di mettersi in salvo senza dover lasciare i propri amici pelosi. La Polonia, la Romania e la Slovacchia hanno accolto la richiesta e fortunatamente hanno allentato le regole per i rifugiati ucraini.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

38 Punti
Mi Piace

Tocca a te, lascia un commento!

Lascia un commento