Segui Keblog su Facebook:

Lo street artist spagnolo Pejac ha deliziato i suoi fan di tutto il mondo con delle illusioni ottiche che giocano con l’ambiente con cui si contrappongono, offrendo allo spettatore una prospettiva insolita. L’artista ha detto che “la cosa meno interessante per me è la trama, il colore, o la dimensione della parete. Quello che mi interessa è il contesto urbano … in alcune opere lavoro chiaramente con le distorsioni ottiche e le illusioni, con l’intenzione non solo di giocare con il concetto, ma con la stessa percezione della realtà”.

Durante il suo viaggio a Istanbul, Pejac ha donato alla città tre nuove opere in Uskudar che ha intitolato Lock, Poster e Shutters. I tre dipinti murali hanno lo scopo di rappresentare la percezione e l’illusione della libertà. L’artista ha spiegato, “Ho dipinto questi Trompe l’oeil nella stessa zona di Uskudar (Istanbul asiatica), a pochi passi l’una dall’altra al fine di stabilire un legame fisico tra di loro. ‘Trompe l’oeil’ si traduce letteralmente dal francese in “trappola dell’occhio”. Nel caso di queste tre finestre la trappola funziona in entrambe le direzioni: dall’esterno all’interno e dall’interno all’esterno”.

pejac-istanbul-uskudar-street-art-1

pejac-istanbul-uskudar-street-art-5

pejac-istanbul-uskudar-street-art-4

pejac-istanbul-uskudar-street-art-3

pejac-istanbul-uskudar-street-art-2

Altrove sul Web

VIA lostateminor

Che ne pensi?

Tag