in

L’oscuro mondo delle macchine, visto dal fotografo Slovacco Peter Majkut

Segui Keblog su Facebook:

L’idea di scattare e creare la serie fotografica “Dark Machine” è stata ispirata da una storia e un’atmosfera che volevo rappresentare, qualcosa del genere fantascienza o da un’altra galassia. Le foto sono state scattate nei cantieri vicino all’autostrada D1 in Slovacchia.

Il fotografo ha dovuto catturare le macchine con degli obiettivi 11 mm ultra wide e successivamente combinare le immagini per renderle dinamiche. La manipolazione delle foto si è resa necessaria per creare una luce di tipo drammatico, per questo sono stati usati colori particolari e nubi, spesso catturate usando un’esposizione lunga. Alcune di queste foto hanno richiesto 10 o più ore di lavoro. Il montaggio fotografico enfatizza il nostro rapporto malato con la natura, e mostra forze distruttive e disastri ambientali. L’attrezzatura usata include una Canon 7D + Tokina 11.16 mm, Photoshop, e la Nik Software Collection.

http://petermajkut.com/

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-03

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-04

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-01

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-02

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-05

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-06

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-07

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-08

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-10

dark-machine-fotografia-macchine-Peter-Majkut-09

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

0 Punti
Mi Piace

Tocca a te, lascia un commento!

Lascia un commento