in

Da mari torbidi ad acque tropicali, l’Inghilterra si trasforma durante il lockdown

Segui Keblog su Facebook:

La pandemia di coronavirus COVID-19 continua a colpire paesi in tutto il mondo e, sebbene ci siano qui e lì segnali di rallentamento della diffusione, non è possibile prevedere la fine di questa emergenza sanitaria in mancanza di una terapia ad-hoc o di un vaccino. Ma in tutto ciò, sembra proprio che la natura non senta minimamente la mancanza dell’uomo. Le strade e i bacini vedono, ormai da tempo, l’assenza di umani, e abbiamo già visto come gli animali si riprendono i loro spazi, le acque di Venezia tornano cristalline, le tartarughe marine tornano a prosperare e le balene possono ora “parlarsi” in un oceano finalmente silenzioso.

Ora, è il turno degli inglesi, che ci stanno mostrando le loro acque, solitamente non associate certo a quelle dei paradisi tropicali, assumere bellissimi e invitanti colori verde-azzurri lungo le coste dalle parti di Portsmouth.

Recenti foto scattate da un drone mostrano le acque lungo le coste inglesi durante il lockdown da coronavirus

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Solent News/Solent Sky

A scattare e condividere le foto è stato Mike Woods, che ha fatto volare il suo drone sopra Portsmouth per fotografare l’area circostante. Quando ha visto le foto, Woods è rimasto sorpreso nel constatare come quelle acque sono diventate ora cristalline.

Le acque intorno a Portsmouth sono ora cristalline e di un colore verde-azzurro che le fa sembrare tropicali

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdown

Immagine: Solent News/Solent Sky

La trasformazione è dovuta probabilmente alla riduzione dell’inquinamento e alla minore presenza di particelle sospese nell’acqua

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Solent News/Solent Sky

Alcuni credono che il mare intorno a Portsmouth sia diventato limpido grazie alla riduzione dei livelli di inquinamento che ha accompagnato il lockdown da coronavirus. I motivi di questa trasformazione potrebbero non necessariamente essere solo questi, ma le immagini sono fantastiche e gli inglesi sono contanti di questo cambiamento positivo, anche se non sanno per quanto ancora quelle acque rimarranno “tropicali”.

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Solent News/Solent Sky

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Solent News/Solent Sky

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Solent News/Solent Sky

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Solent News/Solent Sky

Il colore del mare dipende molto dalla quantità e dal tipo di particelle che fluttuano nelle acque, e la presenza di queste particelle è influenzata in gran parte dal traffico di imbarcazioni e da altre attività dell’uomo, che rendono così le acque più torbide.

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Google Earth

Questo vuol dire che se si vogliono acque limpide e pulite, non è solo necessario diminuire i livelli di inquinamento ma anche lasciare quelle acque in pace, per ridurre la quantità di particelle sospese.

I mari torbidi dell'Inghilterra si trasformano in acque tropicali durante il lockdownImmagine: Google Earth

What do you think?

Altrove sul Web

Che ne Pensi?

Lascia un commento