in ,

Fotografo immortala un magico sciame di farfalle posate su un albero, è il morfo blu

Segui Keblog su Facebook:

Il fotografo Kelvin Hudson si trovava in una foresta quando si è imbattuto in una scena magica: uno sciame di meravigliose farfalle blu posate sul tronco di un albero e sui rami vicini. Si tratta del morfo blu. Sembravano uscite da una fiaba. Fortunatamente, Hudson era lì per immortalare la scena, ed è qualcosa che tutti dovrebbero vedere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nature (@nature) in data:

Il fotografo ha avuto una buona dose di fortuna ad imbattersi in questo gruppo di bellissime farfalle in posa, pronte per una foto. Infatti, questa specie di farfalle, chiamata morfo blu (morpho menelaus), trascorre gran parte del tempo sul suolo della foresta o sugli arbusti, dove tengono piegate le loro ali per nascondere il colore blu vivace e mostrare i disegni che mimano degli occhi animali, per difendersi dai predatori. Ma nella scena che il fotografo si è trovato davanti, le farfalle erano radunate in gruppo sfoggiando i loro meravigliosi colori.

Morfo blu maschio

Morfo blu - morpho menelausImmagine: Wikipedia

L’apertura alare del morfo blu è di circa 12 cm, la parte superiore delle ali è di un azzurro brillante bordato di nero, mentre la parte inferiore è marrone. A causa del caratteristico colore blu-azzurro, il morfo blu è considerato prezioso tra i collezionisti di farfalle ed è stato ampiamente cacciato. Ma la sopravvivenza di questa specie è messa in pericolo anche dalla continua deforestazione.

Per proteggersi dai predatori, il morfo blu chiude le ali per nascondere il colore azzurro-blu e mostrare il disegno del lato opposto delle ali

Morfo blu - morpho menelaus

Immagine: Wikipedia

Questa farfalla neotropicale vive soprattutto in America centrale e meridionale. Le varie specie di morfo blu esibiscono comportamenti diversi tra loro. Due gruppi di farfalle morfo, il morpho achilles e il morpho hecuba, si distinguono nel modo di volare e nella distribuzione verticale all’interno delle foreste. Questa differenziazione dell’habitat tra i due livelli della foresta potrebbe aver portato alla diversificazione del morfo blu. Ad esempio, i diversi comportamenti di volo potrebbero aver portato a dei cambiamenti nella forma delle ali, per renderle più adatte a planare o a battere.

Morfo blu - morpho menelausImmagine: Kelvin Hudson

Il morpho menelaus appartiene al morpho achilles. Nonostante la popolarità del genere morpho, non esiste un consenso generale sul numero di specie o su come dovrebbero essere definite. Ad esempio, alcuni considerano morpho amanthonte una sottospecie del morpho menelaus, ma ciò non è supportato da una coerenza morfologica. Alcuni vecchi studi hanno identificato 75 specie di morpho, mentre altri più recenti riconoscono circa 30 specie.

Morfo blu - morpho menelausImmagine: Wikipedia

Le femmine abitano il sottobosco della foresta e si posano su ceppi d’albero, ma si spostano vicino alle cime degli alberi quando è il momento di deporre le uova. I maschi tendono a volare in radure aperte o in alto. Il morfo blu si nutre di frutti in decomposizione caduti a terra.

Una femmina di morfo blu

Morfo blu - morpho menelausImmagine: Wikipedia

Ora che conosciamo meglio il morfo blu, potremmo supporre che quelle nella foto di gruppo siano tutte femmine che depositano le uova. Tu che ne pensi? Diccelo nei commenti!

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

Keblogger: Francesca Proietti

Appassionata di animali, fotografia, artigianato e viaggi, nonché keblogger sfegatata!

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento