Segui Keblog su Facebook:

Vivere in una grande città può rappresentare maggiori opportunità ma anche stress e peggiore qualità della vita. Lungo il litorale della costa nord di New York, Staten Island Urby si affaccia sulla Statua della Libertà e su Lower Manhattan. Questa area residenziale comprende 571 unità immobiliare, 3.250 metri quadrati di spazio commerciale e un’altra cosa piuttosto insolita per questa tipologia di ambiente urbano: un enorme orto condominiale.

Altre info: urbystatenisland.com | Facebook | Instagram

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

L’azienda agricola Rabbit’s Garden adotta metodi bio-dinamici, biointensivi e agro-ecologici nelle sue tecniche di coltivazione. Rabbit’s Garden vende la sua varietà di verdure, erbe e fiori ai membri CSA (“Community Supported Agriculture”) e ai clienti all’ingrosso, ma non solo.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Questa urban farm è anche un luogo per i residenti di Urby e di tutta Staten Island in cui poter familiarizzare con l’agricoltura, un’esperienza rara in una grande città come New York.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Il team che lavora a questo grande orto offre laboratori didattici su diversi temi come cucina, giardinaggio, arte, scienza e sostenibilità. Alcuni degli eventi previsti per il 2019 includono giornate di volontariato in comunità, un seminario sul compostaggio, cene aziendali e corsi di cucina.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

I residenti di Urby hanno la possibilità di utilizzare i prodotti nella propria cucina personale, mentre i ristoranti locali utilizzano spesso verdure fresche per creare dei piatti stagionali. Urby vende anche i suoi prodotti al mercato settimanale degli agricoltori.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Urby combina la vita di appartamento con il tocco personale dell’ospitalità di un hotel di lusso. Ci sono molte aree comuni con tanto spazio e luce naturale, e non mancano i gruppi culturali di condomini. L’orto è una di queste aree e l’accogliente cucina e sala da pranzo di Urby è un’altra.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Insieme a questi spazi, i residenti in questo complesso di appartamenti di lusso godono anche di servizi come una palestra completamente attrezzata, una piscina di acqua salata riscaldata, punti ristoro in loco e spazi esterni finalizzati all’interazione sociale.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

La funzionalità Wi-Fi garantisce connettività ai residenti, mentre i cortili esterni e gli spazi relax favoriscono le interazioni sociali e la creatività collettiva. Se i residenti desiderano un po’ di solitudine, non mancano gli angoli confortevoli in cui rilassarsi con un buon libro o lavorare senza essere interrotti.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Rabbit’s Garden è gestito da Olivia Gamber, appassionata di agricoltura urbana di lunga data con una laurea in Studi Ambientali e anni di esperienza nel settore degli orti collettivi. Urby è stato creato dal costruttore e albergatore David Barry. Urby ha anche altre due comunità situate a Jersey City e a Harrison, nel New Jersey, e prevede di creare nuovi complessi in futuro.

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Un orto condominiale bio dinamico a New York: Urby

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag