in , ,

Durante un controllo un poliziotto conosce una bambina maltrattata e decide di adottarla

Segui Keblog su Facebook:

Un agente di polizia dell’Arizona ha aiutato una bambina vittima di violenze a scappare dai suoi custodi, e ha poi deciso insieme alla moglie di adottarla.

Brian Zach, tenente del dipartimento di polizia di Kingman, era di pattuglia nel marzo del 2018 (allora era sergente), quando ricevette una chiamata per recarsi all’abitazione della piccola Kaila, vittima di abusi e ferite multiple da parte dei suoi tutori.

Arrivato sul posto, Zach ha chiamato gli investigatori, e in attesa del loro arrivo ha tenuto compagnia alla bambina cercando di distrarla e confortarla. “Abbiamo colorato, fatto uno spuntino … mi ha tenuto la mano ed era veramente carina”, ha raccontato Zach a Good Morning America. “Una volta arrivati ​​i detective, l’hanno presa in braccio e l’hanno portata in ospedale”.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Quello fu per Zach un incontro speciale, Quando tornò a casa, raccontò tutto alla moglie Cierra, con la quale ha già due figli, esprimendo il desiderio di accogliere la bambina nella loro casa.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Nel frattempo, Kaila era sotto cure mediche a causa dei traumi fisici subiti, e i suoi ex custodi dovettero affrontare accuse penali.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Quando Kaila si rimise in sesto, i servizi sociali non riuscirono a trovarle una sistemazione immediata, così Zach e Cierra si sono resi disponibili ad accoglierla. “È arrivata con un bicchiere antigoccia, un mucchio di vestiti che non le stavano bene e nient’altro”, ha raccontato il poliziotto.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

“Il secondo giorno chiamava mia moglie ‘mamma'”, ha raccontato Zach. “Io ero un ‘tipo’ per una o due settimane e poi quando ha iniziato la scuola materna ha imparato chi era ‘papà'”.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

“Vivevamo ogni settimana senza sapere se sarebbe tornata dai suoi genitori biologici o per quanto tempo l’avremmo tenuta”, ha spiegato Zach. “Il nostro scopo era amare e prenderci cura di questa bambina durante tutto il tempo”.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Rusty Cooper, capo della polizia del dipartimento di polizia di Kingman, ha raccontato che questa storia è l’esempio della dedizione e dell’impegno di Zach per la sicurezza pubblica, e che lui e Cierra sono genitori fantastici.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Il 18 agosto, circa 30 mesi dopo che Kaila è stata accolta da Brian e Cierra, gli Zach hanno ufficialmente adottato Kaila presso il tribunale superiore della contea di Mohave a Lake Havasu City.

Poliziotto salva bambina da maltrattamenti e la adotta, Brian Zach, KailaImmagine: Brian Zach

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

10 Points
Mi Piace

Keblogger: Francesca Proietti

Appassionata di animali, fotografia, artigianato e viaggi, nonché keblogger sfegatata!

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento