in , ,

Agente di polizia ferma medico per eccesso di velocità, ma le regala le sue mascherine

Segui Keblog su Facebook:

Un poliziotto ha trasformato quella che doveva essere una multa per eccesso di velocità in un commovente atto di gentilezza nei confronti di un medico. La dott.ssa Sarosh Ashraf Janjua, una cardiologa presso un’unità di quarantena per malati COVID-19 a Duluth, in Minnesota, è stata fermata dall’agente Brian Schwartz per eccesso di velocità, ma invece di una multa, Schwartz ha consegnato alla dott.ssa Janjua cinque mascherine N95 che aveva in dotazione, insieme però ad un ammonimento verbale per l’eccessiva velocità.

Agente di polizia ferma medico per eccesso di velocità, ma le regala le sue mascherineImmagine: Mearl Purvis

“Sono scoppiata in lacrime. E anche se potrebbe essere stato solo il vento freddo, penso che anche lui avesse qualche lacrima prima di augurarmi buona fortuna e andarsene”, ha detto Janjua.

“Questo perfetto sconosciuto, che non mi doveva nulla ed è più in prima linea di me, ha condiviso con me le sue preziose mascherine, senza che avessi nemmeno chiesto”.

L’agente si è sentito in dovere di offrire alla dottoressa le sue mascherine N-95 dopo aver notato due mascherine usate nella borsa di Ashraf. Le mascherine N95 usate dagli operatori sanitari scarseggiano, e per questo medici e infermieri sono costretti spesso a indossare mascherine usate, rischiando di venire infettati.

La polizia dello stato del Minnesota ha ringraziato la dottoressa su Facebook per il duro lavoro nella lotta contro il coronavirus.

Agente di polizia ferma medico per eccesso di velocità, ma le regala le sue mascherine

Queste sono le piccole storie di solidarietà e unità che ci piace condividere in questi tempi difficili.

What do you think?

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento