in , , ,

“Sapevo che forse sarei morto”: ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiamme

A volte può succedere che la routine quotidiana venga interrotta da eventi che cambiano i destini delle persone. È quello che è successo al 25enne Nicholas Bostic.

La settimana scorsa, intorno a mezzanotte, Nicholas stava andando a fare benzina quando ha visto delle fiamme uscire dalla facciata di una casa a Lafayette, nell’Indiana (USA).

Nicholas Bostic è un ragazzo di 25 anni che per vivere cuoce e consegna le pizze

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: Nick Bostic

A quella vista, Nicholas ha inchiodato ed è entrato nel vialetto dell’abitazione. A quel punto, si è reso conto di aver lasciato il telefono a casa, che si trovava a qualche chilometro di distanza da lì, e di non poter chiamare i soccorsi.

Il ragazzo è allora uscito dalla sua auto e ha cercato di chiedere aiuto ad un altro automobilista, ma la persona non si è fermata. Il ragazzo non sapeva se c’era qualcuno in casa, così è andato di corsa sul retro dell’abitazione, ha trovato una porta aperta e si è precipitato dentro. All’interno, riusciva a vedere solo fumo.

Una notte, passando con l’auto, il ragazzo nota delle fiamme uscire da una casa

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: lafayetteinpd

“Ho gridato: ‘C’è qualcuno qui? Uscite! Uscite! Incendio!’”, ha raccontato il ragazzo, ricordando di aver sentito gli occhi e le narici bruciare per il fumo. Non avendo sentito nessuno, Nicholas stava per uscire. Poi, ha visto una giovane ragazza in cima alle scale con dei bambini.

Seionna Barrett, 18 anni, stava facendo da babysitter ai suoi tre fratelli e sorelle, e alla piccola amica di sua sorella, mentre i loro genitori stavano trascorrendo la serata fuori. Seionna aveva sentito odore di fumo e stava freneticamente cercando di svegliare tutti per farli uscire di casa, quando Nicholas è entrato dalla porta sul retro.

Il ragazzo ha raccontato di aver portato tutti fuori, poi Seionna gli ha detto che “baby” non si trovava. Si riferiva a Kaylani, 6 anni, soprannominata “Baby K”, che era ancora nella casa in fiamme.

Nicholas non aveva il telefono con sé, e ha deciso di entrare in quella casa per vedere se c’era qualcuno. Vi ha trovato 4 bambini e una ragazza di 18 anni

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiamme

Immagine: lafayetteinpd

“Sono corso dentro e ho guardato sotto i letti e gli armadi, ma non riuscivo a trovarla”, ha raccontato. “Ma quando sono arrivato alle scale che portavano al piano di sotto, ho sentito un debole pianto.”

La scala era piena di fumo e il caldo sembrava insopportabile, ha detto Nicholas, e ha esitato un momento prima di precipitarsi giù per le scale. “Ho pensato: ‘Non voglio morire qui'”, ha detto.

Ma Nicholas ha trattenuto il respiro per quanto poteva, e cercato di seguire il pianto nell’oscurità. Alla fine, è riuscito a raggiungere la bambina e l’ha afferrata di corsa. “L’ho “arrotolata” tenendola sotto al braccio come un pallone da calcio, poi sono tornato su per le scale”, ha detto Nicholas. “Era caldissimo e pieno di fumo, e respirare provocava dolore. L’unica luce che riuscivo a vedere proveniva dalle stanze al piano di sopra. Così sono andato lì”.

Erano quasi tutti riusciti ad uscire, ma all’appello mancava una bambina di 6 anni

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: lafayetteinpd

Era al primo piano della casa, è entrato in una delle stanze, ha rotto una finestra con il pugno destro, ha stretto la bambina al suo fianco sinistro ed è saltato giù, atterrando sul fianco destro e attutendo così la caduta della bambina.

Bostic ha salvato così cinque vite in meno di 15 minuti.

Così, Nicholas è rientrato nella casa in fiamme per cercare la piccola. Alla fine è riuscito a trovarla ma la via d’uscita non era più percorribile. Allora il ragazzo è salito al piano di sopra e si è lanciato dalla finestra con la bambina in braccio

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: lafayetteinpd

Nel frattempo erano arrivati i soccorsi, e la body cam di un agente di polizia ha filmato l’arrivo del ragazzo con la bambina salvata

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: lafayetteinpd

“Il suo altruismo è un esempio per tutti”, ha detto il tenente Randy Sherer del dipartimento di polizia di Lafayette. A Nicholas, che lavora come pizzaiolo per Papa John’s, non piacciono molto le lodi e ha detto al tenente di essere solo un ragazzo normale.

“Quello che non capisce è che le sue azioni non erano ordinarie, ma straordinarie”, ha detto Sherer. “È sceso da quelle scale per salvare la bambina quando pochi istanti prima pensava che fosse impossibile. Sapeva che stava rischiando la vita. C’è solo un modo per definirlo: coraggioso ed eroico”.

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiamme

Immagine: lafayetteinpd

David e Tiera Barrett, i genitori dei bambini, si sono precipitati a casa non appena Seionna li ha chiamati per dire loro che la casa era in fiamme. Appena arrivati, hanno trovato la loro casa avvolta dall’incedio e “Baby K” in un’ambulanza con lievi ferite. Anche Nicholas è stato portato in ambulanza all’ospedale per inalazione di fumo e ustioni di primo grado alle natiche, alla caviglia destra e al braccio destro.

Il ragazzo sanguinava da un braccio e ha chiesto l’ossigeno. La bambina era miracolosamente illesa

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: lafayetteinpd

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dopo che un vicino ha chiamato i servizi di emergenza. Quando sono arrivati, Seionna, Shaylee (13 anni), Kaleia (1 anno) e l’amica di Shaylee, Livian Knifley (13 anni) erano al sicuro fuori casa, scossi ma per il resto illesi.

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: GoFundme

“Ci sentiamo molto fortunati per quello che ha fatto Nick”, ha detto David Barrett, 39 anni. “È un vero eroe e mia figlia è una vera eroina per aver svegliato i bambini. Non voglio pensare a cosa sarebbe potuto succedere se Nick non si fosse fatto vivo. No ho parole per esprimere la mia gratitudine”.

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: Lindsey Nichole

Barrett ha spiegato che lavora come vice preside alla Tecumseh Junior High School di Lafayette e che lui e sua moglie avevano preso in affitto la loro casa da circa sei anni. I vigili del fuoco di Lafayette stanno ancora indagando sulla causa dell’incendio, ma le autorità affermano che potrebbe essere iniziato dal portico d’ingresso.

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: Lindsey Nichole

“È spaventoso quanto velocemente si sia diffuso l’incendio: abbiamo perso tutto”, ha detto Barrett, spiegando che tutti i loro beni fisici erano andati distrutti. Tutti tranne uno

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: David Barrett

Barrett ha raccontato che quando è tornato a casa il giorno successivo, la targa “Love” appesa su una parete del soggiorno non sembrava essere stata toccata dal fuoco. “Era come un segno”, ha detto. “Era tutto andato in fumo e l’unica cosa che restava era l’amore. L’amore mostrato da Nick e dalla comunità è stato grandioso”.

Un insegnante della sua scuola ha messo a disposizione la sua casa alla famiglia Barrett finché non riusciranno a trovare un nuovo posto. E i residenti di Lafayette si sono mobilitati per raccogliere fondi per la famiglia Barrett attraverso un torneo di bowling, un festival musicale e un’asta silenziosa.

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: Lindsey Nichole

Sono state organizzate due raccolte fondi per aiutare Nicholas a pagare i suoi tre giorni di degenza in ospedale e altre spese mediche, una su Facebook, dove sono stati donati finora quasi 40.000 dollari, e un’altra su GoFundMe che ha raggiunto più di $ 538.000.

La città di Lafayette lo onorerà in un’imminente partita di baseball dei Lafayette Aviators, dove la vendita dei biglietti con il codice FUND2022 verrà utilizzata per aiutare a finanziare le spese mediche di Nicholas

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: City of Lafayette

Qualche giorno dopo l’incendio, Nicholas ha incontrato formalmente la famiglia per la prima volta su invito di David Barrett. “È stato un momento commovente”, ha detto il ragazzo. “Stavo solo cercando di fare la cosa giusta quella notte, e sapere che stanno tutti bene… volevo solo piangere”.

“Nick è molto più di un amico per noi”, ha detto David Barrett, padre dei bambini salvati. “Ora fa ufficialmente parte della nostra famiglia”

Ragazzo delle pizze salva 4 bambini da una casa in fiammeImmagine: Nick Bostic

Ecco il video dalla body cam di un’agente di polizia

Video: lafayetteinpd

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

12 Punti
Mi Piace

Keblogger: Giusy Valente

Mi piace scrivere su diversi argomenti. Amo tutti gli animali e cerco di piacere soprattutto ai miei mici, dato che i gatti domineranno il mondo.

Tocca a te, lascia un commento!

Lascia un commento