in

Un antico dipinto barocco ha ricevuto 2 tentativi di restauro. Giudicate voi il risultato

Segui Keblog su Facebook:

Un collezionista d’arte privato in Spagna ha commissionato il restauro di un dipinto del XVII secolo dell’artista barocco Bartolomé Esteban Murillo, l’Immacolata Concezione dell’Escorial, e il risultato lo ha lasciato a bocca aperta. Ma non in senso positivo. Il collezionista di Valencia ha dato € 1.200 ad un restauratore di mobili (proprio così) affinché ripulisse il dipinto. Evidentemente, anche l’impavido restauratore ha capito che qualcosa non andava dopo il primo tentativo, e così ci ha riprovato una seconda volta per correggere qualche “piccolo” errore. Un perfezionista.

Restauro disastroso dell'Immacolata Concezione dell'Escorial - Bartolomé Esteban MurilloImmagine: Europa Press

L’immagine dell’Immacolata Concezione è ora irriconoscibile, e in molti hanno confrontato l’accaduto con altri infelici “restauri” effettuati in Spagna.

Restauro disastroso dell'Immacolata Concezione dell'Escorial - Bartolomé Esteban Murillo

Immagine: Europa Press

Restauro disastroso dell'Immacolata Concezione dell'Escorial - Bartolomé Esteban MurilloImmagine: Europa Press

Nel 2012, la signora Cecilia Gimenez, fedele frequentatrice di chiese, ha pensato che l’affresco Ecce Homo (Ecco l’Uomo) di Elías García Martínez, raffigurante Gesù Cristo, avesse bisogno del suo aiuto per un restauro. Peccato che la signora non avesse nessuna competenza in materia. Un disastro anticipato. Il “restauro” è stato talmente catastrofico che il dipinto ha completamente cambiato aspetto, e la gente ha iniziato a chiamarlo Ecce Mono (Ecco la Scimmia).

Restauro disastroso Ecce Homo (Ecco l’Uomo) di Elías García MartínezImmagine: Centro de Estudios Borjanos

Un paio di anni fa, una statua del XVI secolo di San Giorgio, conservata in una chiesa della Navarra, ha attirato l’attenzione del mondo intero. La maggior parte delle persone non sapeva nemmeno dell’esistenza di questa scultura, ma grazie ad un “restauro” piuttosto audace e rivoluzionario, l’opera è diventata famosa (e qualcuno l’ha paragonata ad un Playmobil).

Restauro disastroso statua San Giorgio SpagnaImmagine: ArtUs Restauración Patrimonio

In Spagna non esiste attualmente una legge che vieti a persone prive delle necessarie competenze di restaurare opere d’arte, e l’Associazione Professionale dei Restauratori e dei Conservatori (ACRE) del paese ha criticato fortemente la mancanza di tutele legali del patrimonio artistico, definendo il recente accaduto un atto di vandalismo.

Restauro disastroso statua San Giorgio SpagnaImmagine: ArtUs Restauración Patrimonio

What do you think?

Altrove sul Web

Che ne Pensi?

Lascia un commento