Segui Keblog su Facebook:

È successo in Spagna e precisamente nella provincia della Navarra. All’interno della chiesa di San Miguel de Estella, si trova una statua del XVI secolo raffigurante San Giorgio che, a causa di un restauro riuscito male, attualmente sembra un cartone animato della Disney. La statua del santo, raffigurato a cavallo in lotta contro un drago, recentemente mostrava tutti i segni del tempo. Il prete della chiesa però, invece di chiamare un restauratore, ha incaricato un insegnante d’arte per fare il lavoro, e il risultato è sotto gli occhi di tutti: una faccia rosa ed un’armatura luminosa che probabilmente hanno intaccato per sempre gli strati originali di vernice.

Lo sdegno dell’associazione per la conservazione dell’arte in Spagna (ACRE) è stato immediato ma il prete si è difeso dicendo che voleva solo far pulire la statua e non restaurarla.

Nonostante questo, il sindaco Koldo Leoz ha dichiarato che la questione è sotto indagine e che un esperto di restauro probabilmente sarà incaricato per salvare il salvabile. “Nessuno sapeva niente di questo presunto restauro” dice Leoz “hanno usato gesso e vernici sbagliate, in un lavoro che doveva essere fatto da un esperto restauratore”.

Restauro Rovina Statua San Giorgio Spagna

Restauro Rovina Statua San Giorgio Spagna

In Spagna, purtroppo, è già successo un fatto del genere e un’altra opera d’arte inestimabile è stata completamente rovinata. La signora Cecilia Gimenez, assidua frequentatrice di chiese, ha pensato bene di restaurare l’affresco Ecce Homo (Ecco l’Uomo) di Elías García Martínez, raffigurante Gesù Cristo, senza avere nessuna competenza in materia. Un disastro anticipato. Il lavoro è uscito talmente male che il dipinto ha completamente cambiato aspetto e la gente ha iniziato a chiamare il murale Ecce Mono (Ecco la Scimmia).

Restauro disastro Ecce Homo Elías García Martínez, Spagna

Che ne pensi?

Tag