Segui Keblog su Facebook:

Un brillante giovane residente in Camerun ha avuto un’idea geniale per ripulire la sua città dall’inquinamento e aiutare i pescatori bisognosi: trasformare le bottiglie di plastica in barche. L’idea per le sue “EcoBarche” è venuta a Ismaël Essome Ebone nel 2011, quando era uno studente. Un giorno, aveva appena trovato rifugio da un temporale che si abbatté nel suo quartiere, quando osservò diverse bottiglie di plastica che galleggiavano sull’acqua che scorreva accanto.

Ismaël ha allora pensato di raccogliere delle bottiglie di plastica trovate in giro per la città e di costruirci una barca. Quando l’ha provata, la barca funzionava perfettamente e i pescatori che osservavano la scena ne sono rimasti stupiti.

Un giovane del Camerun ha trovato un modo per combattere l’inquinamento da plastica aiutando, al tempo stesso, i pescatori

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosi

Immagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Nel paese di Ismaël, l’inquinamento raggiunge livelli spaventosi

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

In seguito al suo esperimento, il giovane ha deciso di investire tutti i suoi risparmi per creare una sua no profit, un’organizzazione benefica dedicata alla raccolta di rifiuti di plastica provenienti da tutta la regione e alla loro trasformazione in barche da utilizzare per l’ecoturismo e da fornire ai pescatori bisognosi. L’ha chiamata Madiba & Nature.

Per contribuire a risolvere il problema, il giovane ha creato una no-profit e ha installato dei raccoglitori di bottiglie di plastica

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Grazie al successo della sua idea, l’organizzazione ha recentemente installato degli EcoBin, appositi contenitori in un centro per la raccolta, la selezione e il riciclaggio dei materiali di scarto. Si tratta della prima iniziativa del suo genere in tutta la nazione.

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

“L’EcoBin semplifica la raccolta di bottiglie di plastica in modo intelligente ed evita di inquinare i fiumi e l’oceano!”, si legge sulla pagina Facebook della no-profit. “Dai rifiuti di plastica a EcoBoat ed EcoBin, la rivoluzione è in arrivo”.

Una volta raccolte le bottiglie, Ismaël e il suo team le riciclano costruendo delle piccole barche

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Le barche vengono poi utilizzate nell’eco-turismo oppure fornite ai pescatori bisognosi

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Questo giovane costruisce barche riciclando bottiglie di plastica, e aiuta i pescatori bisognosiImmagine: Madiba&Nature

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag