Segui Keblog su Facebook:

Henryk Ross è stato uno dei 3 milioni di ebrei che vissero in Polonia all’inizio della Seconda Guerra Mondiale. Fotografo di professione presso il Dipartimento di Statistica per il Consiglio ebraico (o Judenrat), Ross mise in pericolo la sua vita e quella della sua famiglia per documentare la realtà del ghetto ebraico di Lodz durante l’occupazione nazista. Con la macchina fotografica nascosta sotto il cappotto e assistito dalla moglie Stefania, Ross riuscì a cogliere furtivamente momenti cruciali.

160.000 ebrei furono segregati all’interno di un’area di 1,5 miglia quadrate nel centro della città di Lodz e grazie al coraggio di Ross, che fu costretto a lavorare per i nazisti scattando le foto identificative per i documenti degli ebrei e le immagini che mostravano al resto del mondo come la vita nel ghetto procedesse ordinata e controllata, vennero documentate alcune celebrazioni della comunità, scene di vita quotidiana all’interno di quest’area chiusa e, nel periodo finale, le deportazioni di massa nei campi di sterminio di Chelmno e di Auschwitz. Dal 1940 al 1944, il fotografo accumulò quasi 6.000 immagini non autorizzate, che poi seppellì con la speranza di salvaguardarle dai rastrellamenti nazisti. Ross mise tutti i negativi all’interno di piccoli contenitori e poi dentro uno più grande che sotterrò in una buca profonda, scavata nei pressi della sua casa, in via Jagielonska.

Nel 1945 il fotografo, tra i soli 877 sopravvissuti che passarono per il ghetto, riuscì a dissotterrare la scatola. Sfortunatamente la metà delle immagini vennero gravemente danneggiate o distrutte dall’umidità e solo una parte resta a testimoniare il periodo atroce vissuto nel ghetto di Lodz. Le fotografie vennero utilizzate anche durante il processo del 1961 del nazista Adolf Eichmann, in cui Ross stesso testimoniò.

Cartello per la zona ebraica (“Ebrei. Entrata Proibita”)

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un uomo cammina nella neve tra le macerie di via Wolborska (distrutta dai tedeschi nel 1939)

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Henryk Ross fotografa per le carte d’identità, Amministrazione ebraica, Dipartimento di statistica

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Uomini che trasportano il carro per la distribuzione del pane

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un uomo malato a terra

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un ragazzo che cammina davanti al ponte che attraversa Zigerska (la strada “ariana”)

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Bambini parlano attraverso il recinto della prigione centrale di via Czarnecki, prima della deportazione

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

La polizia con una donna dietro il filo spinato

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un’infermiera imbocca i bambini in un orfanotrofio

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un’esibizione del “Calzolaio di Marysin” in fabbrica

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Uno spaventapasseri con la stella di David

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Matrimonio nel ghetto

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Una bambina

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un evento festivo

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Una bambina sorridente

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un bambino alla ricerca di cibo

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Bambini vengono trasportati nel campo di sterminio di Chelmno

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Donna con il suo bambino (famiglia di poliziotti del Ghetto)

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un uomo che ha salvato la Torà dalle macerie della sinagoga in via Wolborska

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Deportazione in inverno

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Residenti smistano gli oggetti lasciati dopo la deportazione

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Ritratto di una coppia

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Deportazione di massa dei residenti del ghetto

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Secchi alimentari e piatti lasciati dagli abitanti del ghetto che sono stati deportati nei campi di sterminio

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un ragazzo cammina tra una folla di persone deportate

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un gruppo di uomini seduti fuori da un edificio mentre mangiano da secchielli

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Un gruppo di donne con sacchi e secchi camminano davanti alle rovine della sinagoga, verso la deportazione

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

La polizia del ghetto scorta i suoi abitanti per la deportazione

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Il recupero della scatola di negativi e documenti che Henryk Ross ha sepolto nel ghetto al numeno 12 di via Jagielonska, Lodz, marzo 1945

Foto Ghetto Ebraico Di Lodz Henryk Ross

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag