in

Potenti sculture in bronzo raccontano la storia di migranti europei alla ricerca dell’Eden

Segui Keblog su Facebook:

L’artista norvegese Fredrik Raddum ha realizzato una serie di sculture figurative in bronzo, ispirate alla storia vera di alcuni migranti degli anni ’30. Un gruppo di europei, stanchi della propria vita, decise di partire alla ricerca di un posto migliore dove vivere.

Un medico tedesco e la sua amante, un’altra famiglia tedesca e una baronessa col suo personale harem di amanti, si stabilirono nelle isole Galapagos per cercare di cambiare la proprie esistenze. Non passò molto tempo che la baronessa, arrivata da Parigi, insieme ad un suo amante, scomparvero, rimanendo un mistero tutt’ora irrisolto. La storia, ridefinita “The Galapagos Affair“, ha ispirato oltre che il lavoro di Raddum, il film diretto da Dayna Goldfine e Dan Geller.

Nella sua mostra Raddum espone figure surreali e misteriose ispirate ai personaggi della vicenda, cercando di ricordarci che “possiamo cambiare l’ambiente dove viviamo, ma non possiamo sfuggire a noi stessi”.

Altre info: Fredrik Raddum | Instagram

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

Sculture Di Bronzo Ispirate A The Galapagos Affair Fredrik Raddum

What do you think?

Altrove sul Web

Commenta

Lascia un commento