in , ,

56 fatti belli accaduti quest’anno che potrebbero ridare una chance al 2020

Segui Keblog su Facebook:

Il 2020 verrà ricordato come l’anno del COVID-19. Un anno in cui tutto il mondo è stato colpito da una pandemia che ha portato paura, tristezza e dolore, e ha costretto l’intero pianeta in lockdown.

La nostra vita in questi mesi è cambiata completamente, non c’è più nulla di spontaneo nei nostri gesti, nei nostri contatti. Distanza e igiene delle mani prima di tutto. Persino i sorrisi degli amici, dei parenti o dei colleghi, sono diventati un lusso che non possiamo più permetterci, così velati, o per meglio dire cancellati dalle mascherine chirurgiche. Nonostante tutto ciò, non dobbiamo lasciare che la speranza ci abbandoni, e per scaldare i nostri cuori vi vogliamo proporre 56 storie belle, piene di amore, comprensione e compassione che sono accadute in questo anno, fatti in grado di regalarci un po’ di ottimismo e di rischiarare il futuro!

#1 “Oggi sono riuscita ad affrontare la mia più grande paura e sono andata in spiaggia in costume da bagno”

#2 L’albero in legno doveva essere sostituito da un albero in cemento, ma gli operai hanno trovato il modo per preservare la casa del tucano

#3 Sii più simile ad Abdul

Oggi ho lasciato la bicicletta fuori dalla stazione di Cannon Street. Quando sono uscito da lavoro alle 18:00 ho trovato solo il lucchetto e nessuna bici. Rassegnato a non vederla mai più ho chiesto alla stazione se ci fossero telecamere. Un ragazzo è apparso salutandomi, mi ha chiesto di inserire il codice nella mio lucchetto tagliato. Ha risposto "Ho la tua bici" con un sorriso che non dimenticherò mai!! Si chiama Abdul Muneeb e lavora per la South Eastern Railways, era in pausa e ha visto un tizio che tagliava la catena e l'ha costretto a restituirla, poi l'ha portata dentro e ha aspettato 4 ore dopo la fine del suo turno per restituirmela personalmente, ed essere certo che riavessi la mia bici. Il mondo ha bisogno di più Abdul, è una leggenda di uomo e un orgoglio per il suo datore di lavoro.

    #4 “Qualcuno mi ha detto che dovrei essere bannata dai social perché sono troppo brutta per postare foto di me stessa. Quindi voglio commemorare questa occasione pubblicando questi 3 selfie”

    Melissa Blake è nata con la sindrome di Freeman-Sheldon, un difetto congenito raro, caratterizzato da anomalie ossee e contratture articolari associate a dismorfismi tipici, che causa alterazioni dell’aspetto. La sua vita non è stata mai semplice, non solo perché è vittima di bullismo, ma anche a causa delle quasi 30 delicate operazioni che ha subito per cercare di camminare, cosa che non riesce a fare ancora. Melissa oggi si è laureata in giornalismo ed è il simbolo della lotta agli haters. All'attacco che le è stato fatto sui social (sei "troppo brutta per mostrare il suo viso e per scattarsi dei selfie"), Melissa ha risposto così “Qualcuno mi ha detto che dovrei essere bannata dai social perché sono troppo brutta per postare foto di me stessa. Quindi voglio commemorare questa occasione pubblicando questi 3 selfie”. Vai avanti così Melissa, sei bellissima.

    #5 10 anni di lavoro ma ne è valsa la pena! Lavoro come infermiera nello stesso posto in cui facevo le pulizie

    #6 “Questo bambino ha colpito la macchina di mio padre con la sua vecchia bicicletta che aveva i freni rotti. Così mio padre gli ha comprato una nuova bicicletta. Sono così orgoglioso di lui”

    #7 Quest’uomo ha fatto per 67 anni il falegname e con i risparmi di una vita ha pagato l’università a 33 estranei

    #9 Questo atleta, Marios Giannakou, ha portato una studentessa di biologia disabile di nome Eleftheria in cima al Monte Olimpo, il suo sogno

    #10 Quest’uomo incredibile trasporta e spinge il suo gemello disabile durante le corse in bici o maratone, in modo che possano competere insieme

    #11 Ridan Al-Mashouly, 14 anni, originario di Sana’a, nello Yemen, si occupa e fornisce regolarmente cibo a un senzatetto anziano, usando il suo stipendio

    Ridan lavora in un ristorante e spera di poter fare abbastanza soldi per tornare a scuola.

      #12 “I miei genitori non potevano permettersi di comprarmi una torta elegante quest’anno, quindi dopo una lunga giornata di lavoro mio padre è tornato a casa e me ne ha fatta una. Lo amo tantissimo”

      #14 “Dieci anni fa ho firmato per fare da mentore a un ragazzo a rischio. Ieri l’ho lasciato al college”

      #15 “Dorothy prepara anonimamente dolcetti e li lascia davanti alle porte degli appartamenti del nostro palazzo. Di recente è stata beccata”

      #16 “Questo dolce ragazzino sta attraversando un periodo difficile da quando suo nonno è morto. Ha pregato per avere un pupazzo raffigurante il nonno da portare con sé. Ha scelto questa foto e mi ha anche chiesto di far tenere in mano al pupazzo un pesce! AMO quello che faccio e mi piace che sia importante”

      #19 Un senzatetto ha lasciato una donazione per la Oregon Historical Society dopo che il museo era stato vandalizzato durante i disordini

      "Dalla scorsa notte, abbiamo ricevuto nuovi abbonamenti e donazioni effettuate online per sostenere il nostro lavoro e gli sforzi per pulire tutto, ma nessuno mi ha toccato tanto quanto un regalo del nostro vicino Oscar. In una nota che accompagnava una donazione di 1 $, Oscar ha scritto: 'Ciao, sono un senzatetto, quindi non ho molto da darti, solo un po' di quello che c'è nella bottiglia dove raccolgo le offerte. Ma ho visto che le tue finestre si sono rotte e volevo aiutarti. Una volta mi hai fatto fare un giro gratuito prima del pandemia, quindi questo è un grazie'. Durante il mio periodo come direttore esecutivo, ho visto OHS ricevere doni davvero incredibili, ma questo mi ha toccato moltissimo il cuore".

        #22 “Ho appena avuto un aneurisma cerebrale e un’emorragia cerebrale, ho subito un intervento chirurgico e sono sopravvissuta”

        #23 “Ti amo. Probabilmente stai pensando ‘Non mi conosci nemmeno’. Ma se le persone possono odiare senza motivo, io posso AMARE”

        #24 “Sono uscito di prigione da 10 giorni e oggi ho ottenuto il mio primo lavoro. Non è mai troppo tardi per ricominciare”

        #25 Rachel è stata la tata di Curtis per oltre un anno. Quando il bambino si è reso conto che il ballo di fine anno di Rachel era stato annullato, ne ha organizzato uno per lei

        "Al ballo c'erano i suoi cibi preferiti, i fiori e la musica! Curtis (e sua madre) ha organizzato il miglior ballo di fine anno socialmente distante di sempre. Grazie Curtis e Elissa per aver fatto sorridere la mia ragazza!"

          #26 In Giappone, questi nonni non volevano che i nipotini si sentissero soli mentre aspettavano l’autobus. Così hanno realizzato una versione a grandezza naturale di Totoro, un famoso personaggio dei cartoni animati, alla fermata dell’autobus

          #27 Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

          "Un gruppo di ragazzini mi ha fermato mentre entravo in un negozio. Mi hanno chiesto se volevo fare una scommessa. Ho risposto 'Sono un giocatore d'azzardo'. Il ragazzo più grande ha detto che poteva fare un'impennata con la bicicletta fino al segnale di stop. Ho risposto che non ci sarebbe riuscito... 'quanto scommettiamo?' Ha detto 10 dollari. Ho chiesto perché proprio 10? Perché volevano una pizza grande al Dominos... Ho risposto "affare fatto". Il ragazzino è arrivato molto vicino allo stop ma non è riuscito a trattenere l'impennata così a lungo... Mentre stavano cercando di capire come tirar fuori 10 dollari, avevo già ordinato la loro pizza più 2 litri di Sprite. Amo vedere i ragazzini essere ragazzini".

            #28 “Il mio cane diventa davvero ansioso in macchina, quindi mia nonna ha voluto sedersi dietro con lui. Per l’intero giro in macchina tutto quello che sentivo è stato ‘Va tutto bene, siamo quasi arrivati ragazzo coraggioso'”

            #29 “Mia madre è un’infermiera e da marzo è stata in prima linea in un’unità Covid. Ha appena comprato questa maglietta. Non la vedevo accendersi così da mesi”

            #31 “Mio padre si arrabbiava tanto ogni volta che mia madre tornava a casa con una nuova tazza di caffè (le piace collezionarle), invece il suo nuovo fidanzato le ha costruito una parete per esporre la sua collezione. Questo è il motivo per cui non ci accontentiamo di ragazzi perdenti!!”

            #37 Un IKEA in Germania ha concesso a centinaia di persone della comunità musulmana locale di utilizzare il suo parcheggio per pregare a distanza di sicurezza

            #38 “[Sono non udente] Il mio professore ha portato un’intera scatola di mascherine trasparenti in modo che potessi leggere le labbra, senza che glielo avessi chiesto. Sto piangendo: l’inclusività fatta bene”

            #39 “Avendo lasciato la scuola a 17 anni per trovare un lavoro, mi sono spesso chiesto come sarei stato da studente. Bene, sto per scoprirlo. Ieri ho iniziato un Master in Storia”

            #41 “Mia figlia ha scoperto che il nostro postino era un calciatore professionista e ha iniziato a chiedergli consigli. Ieri l’ha aiutata a eseguire alcuni esercizi. Ha fatto lo stesso oggi”

            #44 "Oggi abbiamo concluso la nostra adozione. Ecco il nostro bel ragazzo. Siamo estremamente eccitati"

            #45 “Dopo 6 mesi senza casa e senza lavoro, ora ho un nuovo appartamento, un’auto e un lavoro in un call center. E l’ho fatto da solo. Così orgoglioso di me stesso”

            #46 “Dopo anni di oscurità oggi sono 12 mesi che non bevo. Non avrei mai pensato di poterlo fare, e sono orgoglioso di me stesso”

            #47 “A 16 anni la persona addetta al mio orientamento mi ha detto che non ero abbastanza brava in matematica per il campo spaziale. Tra 2 settimane inizierò a lavorare ai miei master in scienze spaziali e ingegneria”

            #49 “Ho perso mio padre per Covid lo scorso luglio e mi sono imbattuto in queste sue vecchie foto mentre mi aggiustava il papillon per il ballo. Dopo mi sono assicurato che fosse ben sistemato anche lui”

            "Mi manca ma sono grato per ricordi come questo".

              #51 “Il bambino di cui mi occupo è nervoso per il primo giorno di scuola e il mio cuore è completamente sciolto”.

              #53 “Ho comprato una casa e sono stato informato che i miei vicini addobbano alla grande per Natale. Ho già speso un sacco di soldi, quindi ho parlato con il mio vicino e siamo arrivati alla soluzione perfetta”

              #55 "Timothy Madders con in mano una lettera di ringraziamento dalla regina. Il bambino le ha preparato un gioco di enigmistica fatto in casa per tenerla occupata durante il lockdown"

              #56 "Una dura escursione spingendo una sedia a rotelle, ma la nostra mamma di 93 anni ha visto la sua prima cascata"

              Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

              What do you think?

              Ora Tocca a Te, Commenta!

              Lascia un commento