in ,

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anni

Segui Keblog su Facebook:

Si dice che i legami familiari non si spezzano mai, e sembra che questo valga anche per gli elefanti. Una commovente immagine recentemente condivisa su Facebook mostra il momento in cui tre elefantesse, nonna, figlia e nipotina, si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre di uno zoo in Germania dopo essere state separate per 12 anni.

È un legame, quello tra gli elefanti femmine, che dura una vita. In natura, gli elefanti maschi lasciano la famiglia per andare in cerca di una compagna, ma le femmine restano con le loro madri tutta la vita.

L’incontro tra le tre elefantesse, avvenuto dopo così tanto tempo, fa parte di un programma che vuole favorire il comportamento naturale di questi animali anche quando vivono in cattività.

La foto di tre elefantesse che si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre di uno zoo ha commosso persone da tutto il mondo

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anniImmagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

Nonna Pori, un’elefantessa di 39 anni, viveva allo zoo di Berlino. Da lì, è stata trasferita all’Elefantenhaus Zoo-Halle, nella città orientale di Halle, dove si è ricongiunta, dopo 12 anni di separazione, con la figlia Tana che ha 19 anni.

Nonna Pora non vedeva la figlia da 12 anni, e non aveva mai conosciuto la nipotina

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anni

Immagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

Nonna Pori ha anche incontrato per la prima volta le sue nipotine Tamika, di quattro anni, e Elani, di un anno.

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anniImmagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

Lo zoo ha precisato che la casa degli elefanti resterà chiusa per il tempo necessario affinché le elefantesse possano restaurare il loro legame.

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anniImmagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

La nonna si trova al momento in un recinto separato da figlia e nipotine, ma nei prossimi giorni verranno fatte incontrare per conoscersi meglio. I visitatori potranno comunque ammirare queste splendide creature negli spazi all’aperto.

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anniImmagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

Nonna Pori è stata portata nel 1983 in Germania, allo zoo di Magdeburgo, dopo essere stata catturata all’età di soli 2 anni nello Zimbabwe, dov’è nata. Nel 1997 è stata poi trasferita al Tierpark di Berlino, affinché potesse accoppiarsi con un individuo maschio e riprodursi. Nel 2001 ha poi dato alla luce la sua prima figlia, Tana, da cui è stata poi separata.

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anniImmagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

Dennis Muller, direttore dell’Elefantenhaus Zoo-Halle, ha detto che l’arrivo di Pori è un passo importante nell’allevamento moderno degli elefanti. “In futuro, tutte le mandrie di elefanti negli zoo europei dovranno essere assistite all’interno di strutture familiari naturali. Oggi ci siamo avvicinati molto a questo obiettivo”.

Tre elefantesse nonna figlia e nipote si toccano con le proboscidi da dietro le sbarre dopo 12 anniImmagine: Elefantenhaus Zoo-Halle

What do you think?

Keblogger: Francesca Proietti

Appassionata di animali, fotografia, artigianato e viaggi, nonché keblogger sfegatata!

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento