Segui Keblog su Facebook:

Ci sono molti modi per riutilizzare vecchi oggetti in maniera originale, cose che non venivano più usate possono così trovare nuova vita. Il caso che vogliamo trattare qui vede il riutilizzo di innumerevoli pezzi di un unico tipo di oggetto: una chiave da meccanico.

L’artista in questione è John Piccoli e vive a Victoria, in Australia. In zona lo chiamano “l’uomo chiave”, e il motivo lo vedrete qui sotto.

Trent’anni fa, John Piccoli cominciò a realizzare piccole sculture da giardino utilizzando delle chiavi che aveva raccolto. Oggi, crea grandi statue e opere d’arte che potrebbero benissimo entrare in un museo. L’arte di Piccoli viene esibita in diverse gallerie dell’Australia, incluse Melbourne, Sidney e St. Kilda. Il successo dei suoi lavori e la quantità di chiavi di cui necessitava hanno in seguito costretto Piccoli ad acquistare le chiavi, oltre che a raccoglierle.

Questi lavori diventano ancora più straordinari sapendo che Piccoli, ora ultra settantenne, ha contratto la poliomielite quando aveva 8 anni e vive su una sedia a rotelle. Il suo grande laboratorio è equipaggiato in maniera tale da permettergli di lavorare da seduto.

Perciò, la prossima volta che volete disfarvi di una chiave, mandatela a John Piccoli. Ne farà buon uso.

sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche sculture-chiavi-meccaniche

[fonte]

Che ne pensi?

Tag