Segui Keblog su Facebook:

Johnny Ward proveniva da una povera famiglia irlandese, non gli andava a genio l’autorità, e ha sempre odiato l’idea di un lavoro dalle 9 alle 17. Ha provato vari lavori, ed ha anche firmato per partecipare ad esperimenti medici, prima di trovare un lavoro ben pagato di venditore in cui è stato in grado di guadagnare fino a $ 20.000 al mese. Dopo pochi mesi, però, Ward ha deciso che ne aveva abbastanza. “Ho capito che, con una sola vita a disposizione, non volevo passare dal Lunedi al Venerdì chiuso in un posto in cui non avrei voluto essere”, ha scritto Ward su Facebook.

Ward ha creato un blog di viaggi, chiamato step4ward, e una volta che ha iniziato a generare entrate ha creato step4wardmedia. “Associavo il concetto di fare soldi online come una cosa da ciarlatani”, ha detto a Business Insider. “Non riuscivo a capire come facessero le persone, e poi ho intrapreso questa strada, ed è stato incredibile.”

Ward lavora virtualmente con altre quattro persone per un paio d’ore ogni settimana dal suo computer portatile, guadagna in media circa $ 1000 al giorno, nonostante il viaggiare, ed ha anche trovato una fidanzata. Ha in programma di vedere tutti i paesi del mondo, e ne ha già visitati 152 su un totale di 193 paesi.

Altre info su Facebook | Instagram | Twitter

“Vengo da una famiglia abbastanza povera… ho paura di diventarlo nuovamente”

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-27

 

Johnny Ward ha fatto parecchi lavori, da insegnare inglese a partecipare ad esperimenti medici

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-19

 

Ad un certo punto ottenne un lavoro da venditore, ben pagato, in Australia

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-24

 

Avrebbe potuto  guadagnare $ 20.000 al mese grazie alle commissioni, ma Ward ancora non era felice

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-23

 

“Mi sentivo come se non stavo facendo la cosa giusta per me

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-16

 

“E non ero liberodover chiedere il permesso per prendersi del tempo libero , e non vado molto d’accordo con l’autorità

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-30

 

Nel 2010 lasciò il suo lavoro, ed ha creato il blog onestep4ward, cominciando a viaggiare

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-32

 

Presto, ha incontrato la sua fidanzata, assistente di volo

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-29

 

Il fare soldi on line, mi sembrava una cosa da ciarlatani

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-33

 

“non capivo come facessero a fare una cosa del genere”

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-18

 

“e poi ho intrapreso questa strada, ed è stato incredibile”

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-21

 

Ward ha creato una società di digital media nel 2012

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-20

 

Lavora virtualmente per poche ore a settimana mentre viaggia

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-28

 

Finora ha visitato 152 su un totale di 193 paesi, e prevede di vedere il resto molto presto

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-25

 

“Ho capito che, con una sola vita a disposizione, non possiamo viverla arbitrariamente”

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-17

 

Il suo consiglio per gli altri? È necessario decidersi e dire a se stessi : ‘Ora ho intenzione di farlo.'”

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-26

 

“Non importa come si prevede di fare soldi online, come prima cosa create un blog, anche se non avete intenzione di guadagnarci

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-34

 

Avere una voce, dite la vostra e siate autorevoli

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-22

 

“Ho sempre sognato di essere libero la vera libertà è quella di avere la sicurezza finanziaria che ti consente di fare quello che vuoi fare

uomo-viaggiando-guadagna-milione-Jhonny-Ward-step4ward-31

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore