Segui Keblog su Facebook:

Secondo l’artista Caledonia Curry, meglio conosciuta come Swoon, il processo creativo ha un impatto positivo sulla vita delle persone in tempo di crisi. Con questa idea e a seguito del devastante terremoto del 2010 che ha colpito Haiti, fonda un progetto edilizio chiamato Konbit Shelter, che vede la collaborazione di insegnanti locali, agricoltori, artisti, architetti e ragazzi delle scuole, per ricostruire quanto andato distrutto, impegnando l’intera comunità in un progetto comune di riabilitazione.

Grazie al progetto dell’architetto di origine iraniana Nadir Khalili, le nuove case costruite combinano materiali tradizionali con moderne tecnologie costruttive divenendo così sicure ed ecosostenibili: chiamate Super-Adobe, queste case-cupola utilizzano materiali locali disponibili per creare strutture di incredibile forza.

Realizzate con il 10% di cemento e il 90% di terra, queste strutture a cupola sono resistenti ai terremoti, ai tornado, agli incendi e alle inondazioni.

Attualmente, si raccolgono ulteriori fondi con una campagna su Kickstarter, per potere costruire nuove abitazioni.

Altre info: Konbit Shelter | Kickstarter | Swoon | Facebook

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-05

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-10

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-11

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-12

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-07

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-06

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-08

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-09

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-02

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-04

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-03

case-cupola-konbit-shelter-haiti-swoon-01

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Tag