in ,

Pasticcera autodidatta crea bellissime crostate dipinte ispirate a quadri famosi

Segui Keblog su Facebook:

Lei si chiama Monica, ha 33 anni, ed è una mamma che ama sperimentare in cucina, alla ricerca di sapori e accostamenti sempre nuovi e particolari! Cosa la rende felice? Cucinare dolci! Ed è proprio nella realizzazione di torte, crostate o cheesecake, che riesce a esprimere un’abilità e un talento creativo brillanti. Sul suo blog Happiness is a piece of cake si possono trovare numerosi lavori di pasticceria in cui pasta frolla, creme ai lamponi, mousse al cocco e composizioni di frutta, insieme ad altri ingredienti spesso originali, si incontrano per dare vita a piccole opere d’arte. Inoltre, in un omaggio ai grandi artisti e alla storia dell’arte, Monica ha realizzato una serie di crostate dipinte in cui ha riprodotto fedelmente quadri famosi! Di seguito vi proponiamo alcuni dei suoi bellissimi lavori e, per conoscere meglio questa appassionata pasticcera autodidatta, una breve intervista! Votate i vostri dolci preferiti mettendo “mi piace” e non perdetevi l’intervista qui sotto!

Altre info: Happiness is a piece of cake | Facebook | Instagram | Amazon


Come è iniziata la tua passione? Da quando realizzi queste decorazioni?

La mia passione per le crostate dipinte è nata per caso. Lo scorso ottobre mi trovavo di fronte all’ennesima crostata piena di marmellata ai mirtilli neri pronta a decorarla, senza alcun tipo di ispirazione per renderla speciale. Ho alzato lo sguardo e, tra le tante calamite che riempiono il mio frigo, ecco che mi guardava uno dei quadri più cari al mio cuore: la ragazza con l’orecchino di perla. Un viso dolce e pieno di mistero su uno sfondo nero…come la marmellata! Anni fa l’avevo dipinta ad olio su un quadro e, allora, ho pensato “perché non riprodurla su frolla?” Ho preso i miei coloranti alimentari e ho cominciato a dipingerla… è stato come ritrovarmi dopo tanto tempo.

Hai fatto corsi di cucina/pasticceria? Hai fatto una scuola o corsi d’arte?

Non ho mai frequentato un corso di pasticceria, anche se è il mio sogno nel cassetto. Spero un giorno di avere il tempo di potermi dedicare ad un corso professionale, così da riuscire ad affinare la tecnica. Per adesso mi limito a sperimentare, pasticciare e, molto più spesso di quanto mi piaccia ammettere, fallire nel tentativo di migliorare sempre di più. Negli anni ho sempre voluto frequentare un corso di disegno, di pittura in particolare, ma vuoi per i mille altri impegni, vuoi perché la vita ti fa spesso fare scelte che ci allontanano dalle nostre inclinazioni, ho sempre rimandato. Sono una autodidatta, guidata dall’amore per l’arte e per la pittura.

Il tuo è un hobby o un lavoro?

Ad oggi, dipingere crostate, creare dolci e ricette, è il mio passatempo del cuore anche se brucia sempre nel cuore la speranza che possa trasformarsi in qualcosa di più.

Hai un modello a cui ti ispiri?

Non ho un modello particolare a cui mi ispiro. Solitamente è l’artista le cui opere, molto umilmente, riproduco a indicarmi la via per poterne onorare la bellezza, l’arte e il genio con cui sono riusciti a lasciare un segno fatto di passione, meraviglia e stupore nella nostra storia.

Cosa ti aspetti dal futuro?

Per il futuro spero di riuscire a riempire i social di quest’arte, che già sta ispirando tantissimi altri amanti della cucina, e stimolare le persone a guardare i dolci e l’arte con un sentimento di curiosità.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

17 Punti
Mi Piace

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento