Segui Keblog su Facebook:

Non molti sanno che Freddie Mercury era un devoto amante dei gatti. Li trattava come figli e dedicava loro persino delle canzoni. Ecco una serie di foto che mostrano la rockstar con i suoi amati felini.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Si dice che il suo amore per i gatti sia iniziato negli anni ’70 quando l’allora ragazza di Mercury, Mary Austin, ne comprò un paio: Tom e Jerry. Secondo molti biografi, incluso il suo assistente personale Peter Freestone, quando era in tour con i Queen Freddie chiamava Austin (che si prendeva cura degli animali quando era via) per controllare che i suoi gatti stessero bene.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

“Arrivava in albergo, mi chiamava e parlava davvero con i suoi gatti”, racconta Freestone. Scrivendo nel suo libro di memorie intitolato Freddie Mercury, ha aggiunto: “Mary teneva Tom e Jerry accanto alla cornetta del telefono per ascoltare Freddie che parlava loro. Lo ha sempre fatto nel corso degli anni, anche con i successivi gatti con cui viveva”.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Secondo alcune testimonianze, Freddie Mercury ospitò alla fine 10 gatti, tra cui Tiffany, Dorothy, Delilah, Goliath, Lily, Miko, Oscar e Romeo. “I suoi gatti erano la sua famiglia”, scrive Freestone nel suo libro. La star voleva persino che ogni gatto avesse la sua calza di Natale piena di dolcetti e giocattoli.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Jacky Smith, leader da 21 anni dell’Official Queen Fan Club, ha dichiarato: “La maggior parte dei suoi gatti provenivano da centri di soccorso. Abbiamo un ente di beneficenza, nel Regno Unito, chiamato The Blue Cross, che si prende cura degli animali malati. Freddie ne ha presi almeno due da lì”.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Il Queen Archives afferma che Freddie ha persino dedicato il suo album solista, Mr. Bad Guy, al suo gatto Jerry, così come al resto dei suoi gatti dell’epoca, estendendo la dedica a “tutti gli amanti dei gatti in tutto l’universo”.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Innuendo, l’ultimo album che ha registrato con il gruppo, include immagini di Freddie Mercury vestito da giullare con i gatti sulle spalle. Contiene anche una canzone allegra, dal titolo Delilah. A prima vista, si potrebbe pensare che si tratti di una donna, almeno fino alla battuta sulla sua ‘pipì su tutta la Chippendale Suite’. La canzone contiene anche un assolo di chitarra di Brian May con armonie che sembrano miagolii. Anche May ha avuto alcuni gatti nel corso degli anni. Attualmente, i suoi impegni di viaggio non gli consentono di averne uno ma, secondo Smith, è ancora un amante dei gatti.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

I fan hanno trovato un’altra prova dell’amore del cantante per i gatti, all’interno dell’inserto del CD Classic Queen. Per quello che poi si sarebbe rivelato il suo ultimo ritratto, Mercury indossava un originale gilet con dei gatti, ma un’occhiata più ravvicinata rivela che i gatti, dipinti a mano, sono i suoi. Ha indossato quel gilet anche nel suo ultimo video, These Are The Days Of Our Lives.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Il gatto più famoso della famiglia Mercury è stato probabilmente Delilah, adottato alla fine del 1987. Come dice il testo della canzone dedicata al gatto (e il libro di Freestone lo conferma), Delilah aveva completamente preso il controllo della casa e faceva praticamente tutto quello che voleva. “Era un vero personaggio, quella signora!” Concorda Smith. “Delilah era piuttosto divertente. Era un po’ spaccona verso gli altri, ma era sempre la prima ad mettersi sulle sue ginocchia, e la prima a mangiare. “Anche Jim Hutton, il compagno del cantante, vedeva il loro legame speciale. Descriveva Delilah come “la piccola principessa” della casa, “quella che prendeva e accarezzava più spesso”. E se ciò non bastasse, “dormiva ai piedi del letto, prima di scivolare via per la caccia notturna”.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

“Freddie trattava i suoi gatti come figli”, racconta Hutton nel suo libro Mercury and Me. “Era molto apprensivo per loro, e se qualcuno di loro si faceva male quando Freddie era via, che dio ci aiutasse. Durante il giorno i gatti gironzolavano in giardino, e di sera uno di noi li recuperava e li portava dentro”.

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Foto di Freddie Mercury e i suoi gatti

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag