in

Gatto si aggira per mesi davanti all’ospedale, alla fine viene assunto come guardia di sicurezza

Segui Keblog su Facebook:

La recente pandemia di coronavirus ci ha ricordato quanto duro sia il lavoro del personale sanitario. Medici e infermieri fanno spesso turni massacranti, per questo è sempre bello quando qualcuno del personale alleggerisce l’atmosfera. Quando poi questo qualcuno è un gatto, il buon umore è assicurato. Il gatto Elwood va a “lavorare” tutti i giorni presso l’Epworth Hospital di Richmond, in Australia. Ma avere un posto di lavoro ha richiesto tempo e perseveranza.

Ne sanno qualcosa anche Tucson Prime, un cane assunto in una concessionaria Hyundai, ed Earl, un gallo che è stato preso a lavorare presso un’officina meccanica (il cui proprietario di chiama Joe Gallo, non è uno scherzo).

Chantel Trollip, una collega del gatto Elwood, ricorda quando aveva iniziato a notare il piccolo felino aggirarsi davanti all’ospedale, circa un anno fa.

Questo è Elwood, un gatto che aveva iniziato ad aggirarsi nei pressi di un ospedale. Sembrava voler sorvegliare l’entrata, in cambio solo di qualche coccola

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Chantel e i suoi colleghi non sapevano esattamente da dove provenisse quel simpatico gatto o se avesse un proprietario, ma il pelosetto sembrava trovarsi perfettamente a suo agio in quell’ambiente. Di solito sorvegliava la porta d’ingresso, aspettando qualche coccola dai passanti, oppure si concedeva delle pause prendendo il sole accanto ai cespugli lì vicino.

Un giorno, Elwood è stato finalmente “assunto” dall’ospedale, come guardia di sicurezza

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedale

Immagine: Chantel Trollip

Dopo un po’ di tempo, tutti finirono per dare per scontata la presenza di Elwood davanti all’ospedale, tanto che ormai lo consideravano un collega. Ma qualcuno ha voluto ufficializzare la posizione di quel dipendente a quattro zampe.

Ha persino ricevuto il suo badge identificativo personale

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Un giorno, Chantel stava entrando in ospedale e mentre salutava come sempre Elwood notò che, attaccato al suo collare, il gatto sfoggiava un badge identificativo, uno di quelli che portano i dipendenti dell’ospedale. Era stato finalmente assunto. Chantel ricorda che quella giornata era iniziata male per lei, ma vedere Elwood con il suo badge la mise subito di buon umore.

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

“Ha il suo badge identificativo ed è identico a quelli del personale, anche i codici di chiamata sul retro”, ha raccontato Chantel a The Dodo.

Il gatto pattuglia accuratamente gli ingressi dell’ospedale. Nessuno gli sfugge

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Oggi, la routine del gatto Elwood non è poi così diversa da quella di sempre. Continua a sorvegliare l’entrata dell’ospedale e non disdegna le coccole dei suoi colleghi e dei pazienti, anche se queste si sono fatte più brevi (dopotutto, ha un lavoro da compiere).

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

“Ama le carezze, ma gli piace mantenere le cose brevi e muoversi”, ha continuato Chantel, “Dopotutto, fa parte del team di sicurezza, deve assicurarsi che tutti quelli che passano vengano controllati”.

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Il personale dell’ospedale non sa veramente da dove provenga il gatto. Il suo badge è sempre rimasto al suo collo, quindi si presume che sia randagio.

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Ma qualcuno ha scoperto che vive dall’altra parte della strada insieme alla sua famiglia e che ha un fratello gemello che hanno chiamato Jake (i nomi Jake ed Elwood vi ricordano qualcosa?). Elwood si reca all’ospedale solo per andare la lavoro: un vero gatto pendolare!

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Oggi, tutti all’ospedale si sentono più sereni e al sicuro grazie alla sorveglianza di Elwood.

Elwood, il gatto assunto come guardia di sicurezza di un ospedaleImmagine: Chantel Trollip

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

20 Points
Mi Piace

Keblogger: Giusy Valente

Ho lavorato nel campo dell'arte e della fotografia, e mi piace scrivere su diversi argomenti. Amo tutti gli animali e cerco di piacere soprattutto ai miei mici, dato che i gatti domineranno il mondo.

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento