in

Infermiera va al reparto Covid in bikini sotto la tuta protettiva: aveva caldo

Segui Keblog su Facebook:

Un’infermiera di un reparto di coronavirus per soli uomini in un ospedale di Tula, a 150 km a sud di Mosca, in Russia, ha fatto il giro dei pazienti indossando solo dei bikini sotto la tuta protettiva (molto trasparente) ed è stata per questo sottoposta a provvedimenti disciplinari. Uno dei pazienti ha scattato una foto dell’operatrice sanitaria e l’ha postata online.

Non c’è da sorprendersi che la foto sia diventata virale, come riportato dal Daily Mail, e il paziente ha affermato che lui e i suoi compagni di stanza non hanno auto nulla da obiettare sull’abbigliamento dell’infermiera.

Infermiera va al reparto Covid in bikini sotto la tuta protettiva: aveva caldoImmagine: Tulskie Novosti

Tuttavia, i dirigenti sanitari dell’ospedale non sono stati felici dell’iniziativa della giovane ragazza, e l’hanno sanzionata per non conformità ai requisiti per l’abbigliamento sanitario.

L’infermiera ha riferito ai dirigenti sanitari che si era tolta i vestiti perché aveva troppo caldo nella tuta protettiva, e che non si era accorta di quanto questa fosse così trasparente. Sembra strano che nessuno, nemmeno i suoi colleghi, le abbia fatto notare la cosa, ma tant’è.

Infermiera va al reparto Covid in bikini sotto la tuta protettiva: aveva caldo

La notizia delle sanzioni disciplinari alla giovane infermiera ha fatto il giro del mondo raccogliendo pareri contrastanti. Tu che ne pensi?

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento