Segui Keblog su Facebook:

Per questa incredibile installazione chiamata Rain Room, che vede la fusione tra arte e tecnologia ed organizzata dallo studio londinese Random International, sono stati utilizzati circa 2000 litri di acqua, riutilizzati per l’intero ciclo dell’installazione attraverso un sistema autonomo di riciclo.

I visitatori hanno vissuto l’esperienza di camminare sotto un temporale, uscendone completamente asciutti: grazie a dei sensori che rivelavano la presenza di una persona e sensibili al movimento, il campo di caduta dell’acqua intorno ad un utente si interrompeva quando veniva rilevato un visitatore.

Rain Room è stata in mostra a New York, Londra e Los Angeles e sono previste nuove date. Random International è uno studio fondato nel 2005, che realizza progetti di arte contemporanea, che comprendono scultura, performance ed installazioni.

Altre info: Random International | Facebook

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-04

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-08

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-10

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-11

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-09

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-07

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-06

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-05

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-03

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-01

installazione-simula-pioggia-temporale-rain-room-random-international-02

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Tag