Segui Keblog su Facebook:

Dell’architetto bolognese Federico Babina abbiamo visto diversi lavori, le case dei personaggi delle fiabe, le case immaginarie di registi famosi, le case dei supereroi e una cronologia illustrata dei più grandi movimenti architettonici degli ultimi decenni.

L’artista, che attualmente vive a Barcellona, nella sua ultima serie illustra, attraverso l’architettura, una serie di disturbi e malattie mentali con una precisione inquietante. Il progetto si chiama Archiatric e comprende 16 forme architettoniche che rappresentano differenti malattie mentali, disturbi e condizioni.

Attraverso forme grafiche spesso surreali, l’autore ci spiega l’agghiacciante realtà di chi vive con queste problematiche.

Altre info: Federico Babina | Facebook | Instagram | Twitter

1. Bipolarismo

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-10

2. Insonnia

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-09

3. Paranoia

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-08

4. Autismo

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-07

5. Fobie

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-06

6. Disturbo compulsivo ossessivo

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-04

7. Demenza

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-03

8. Depressione

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-02

9. Ansia

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-01

10. Alzheimer

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-11

11. Disturbo dissociativo

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-12

12. Disordine alimentare

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-13

13. Dislessia

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-14

14. Narcolessia

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-15

15. Disturbo dell’Identità di genere

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-16

16. Schizofrenia

malattie-mentali-illustrazioni-archiatric-federico-babina-05

Altrove sul Web

  1. Il disturbo dell’identità di genere Non è una malattia mentale…. Toglietelo da lì per favore e dite all’architetto di informarsi meglio… la transessualità non è in alcun modo una patologia!

      • Il 18 giugno 2018, depatologizza la disforia di genere spostandola dal capitolo dei disturbi mentali a un nuovo capitolo, appositamente creato, sulla salute sessuale in cui è classificata come Incongruenza di genere. Lo dice la scienza Sara. Francesco ha pienamente ragione. Francesco il progetto Archiatric è precedente al 18 giugno 2018

    • È nel DSM. Non sai di cosa parli. Il transessualismo che non porta al passaggio di genere è una patologia psichiatrica.

    • perché la demenza è una malattia mentale? in senso lato nessuna di queste è una patologia definibile come MALATTIA mentale.
      Fate pace con il cervello. Polemizzate sul nulla

    • la transessualità non ha nulla a che fare con il disturbo dell’identità di genere (DIG). Per poter parlare di DIG devono essere escluse condizioni fisiche intersessuali e anomalie cromosomiche e/o ormonali ed è un disturbo di natura psichiatrica.

  2. Trovo questo lavoro vacuo, supponente e pretestuoso, altresì scevro di un qualsiasi riscontro ragionato, oltre al pedante “archiatric” ripetitivo su ogni slide, incasellare come malattie o disturbi la dislessia, l’autismo e l’identità di genere è veramente un marker di ignoranza profonda, cui questo portale dovrà prendere provvedimenti.

  3. è un lavoro di un designer, non di un medico, di un artista insomma. L’arte non si discute, !! avete CAPITO !!!! pSICHIATRI

  4. C è scritto disturbi e malattie, non che i disturbi sono malattie, l alzaimer è una malattia e la dislessia un disturbo e quindi bisogna capire bene cosa vuol dire

  5. Per chi pensa di avere la verità in tasca,e essere i fautori della verità assoluta…nn di sicuro riferito all’artista questo commento……dico Dio esiste ma nn sei tu…

  6. “16 forme architettoniche che rappresentano differenti malattie mentali, disturbi e condizioni.” Questa è la frase importante da leggere nell’articolo e che elimina qualsiasi inutile “lamento” scritto senza leggere… Il “lamento” lo sport preferito dagli italiani, quasi sempre accompagnato da una grande dose di ipocrisia.

  7. Onestamente penso che la maggiorparte dei disegni non siano per nulla congruenti con la patologia che dovrebbero rappresentare… aldilà dell’errore sul disturbo di genere non ivi classificabile

Che ne pensi?

Tag