Segui Keblog su Facebook:

Capita di attraversare periodi di difficoltà economica causati dalla perdita del lavoro, è una cosa terribile che può mettere a dura prova l’equilibrio di una persona. Ma questa storia dimostra che, con la tenacia e un pizzico di creatività, è possibile superare gli ostacoli e cambiare la situazione. Dopo che Patrick Hoagland è stato licenziato dal suo lavoro di operatore di carrelli elevatori, ha trascorso settimane a cercare lavoro in città, ma senza successo. Fino a quando ha deciso di adottare un approccio più creativo.

Patrick Hoagland è un papà che ha perso il lavoro. Dopo diversi colloqui andati male, non si è perso d’animo e ha deciso di adottare un approccio più creativo

Melissa DiGianfilippo

Con le temperature che arrivano a 43° all’ombra, il padre trentenne si dirige verso un incrocio di Phoenix, in Arizona, con 200 copie del suo curriculum in mano.

Con sé aveva anche un cartello con il quale diceva ai passanti che era stato licenziato e li incoraggiava a prendere un curriculum. Nel curriculum spiegava che i suoi obiettivi sono dare una vita migliore alla sua famiglia e avere un impatto positivo sulle persone e sulle cose che lo circondano.

È andato in strada con 43 gradi a distribuire il suo curriculum. In esso spiegava i suoi obiettivi: “Dare una vita migliore alla mia famiglia” e “Avere un impatto positivo sulle persone e sulle cose che mi circondano”

Melissa DiGianfilippo

Per tre giorni, Patrick ha trascorso ore allo stesso incrocio distribuendo curriculum con un grande sorriso sul viso, fino a quando ha attirato l’attenzione di Melissa DiGianfilippo.

Un giorno, l’imprenditrice Melissa DiGianfilippo l’ha visto e ha avuto un’idea

bizjournals.com

Melissa, proprietaria della Serendipit Consulting, un’agenzia di pubbliche relazioni e marketing, stava tornando a lavoro dalla pausa di pranzo, quando ha visto Patrick per strada. Dopo aver preso uno dei suoi curriculum, si è resa conto che l’uomo non aveva le giuste competenze per la sua agenzia di marketing, però ha voluto comunque aiutare Patrick e ha pubblicato una foto dell’uomo e del suo curriculum sui social media, con la speranza che ciò potesse aiutarlo a trovare un lavoro.

Ecco il post che Melissa ha condiviso su Twitter

Melissa DiGianfilippo

“Ehi amici! Stavo guidando lungo Camelback Road vicino al mio ufficio e ho visto questo ragazzo, Patrick, sul lato della strada con un enorme sorriso sul viso con 43 gradi, con un cartello che chiedeva alla gente di prendere il suo curriculum”, ha detto Melissa nel post.

Melissa DiGianfilippo

“Adoro il fatto che non chiedesse soldi, ma solo che le persone lo considerassero per un lavoro. Ecco una foto del suo curriculum. Potete aiutarmi condividendo questo post per aiutarlo a trovare un lavoro?”

Sorprendentemente, il post si è propagato a macchia d’olio. Nel giro di pochi giorni, Patrick è stato inondato da centinaia di offerte di lavoro.

Patrick ha finito per trovare un lavoro in un’azienda di macinazione del cemento, e dice che non ci sarebbe mai riuscito senza l’aiuto di Melissa.

“È stata così buona, non era obbligata ad aiutarmi, ma lo ha fatto e mi ha cambiato la vita”, ha raccontato. “Le sono così grato”.

Patrick con la moglie

Patrick Hoagland

Una storia che riesce a restituire la fiducia in noi stessi e nelle persone, non trovi? Dicci che ne pensi nei commenti!

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag