in ,

Eteree forme della natura nelle sculture in vetro soffiato di un artista italiano

Segui Keblog su Facebook:

L’artigiano Simone Crestani trova ispirazione nella “eleganza imperfetta” della natura. È possibile trovare questa qualità straordinaria in tutti i suoi lavori, dove si materializza in bellissime sculture di vetro che assumono forme del mondo naturale.

Nella collezione di opere di Crestani prende vita una vasta gamma di piante e animali. Usando vetro borosilicato, l’artista crea sculture che mostrano le magnifiche imperfezioni del soggetto, come il tronco nodoso e contorto di un bonsai in fiore o gli schemi irregolari prodotti da bolle e molecole raggruppate.

Secondo Crestani, l’eleganza imperfetta della natura, piena di contrasti tra fragilità e forza, può essere riassunta perfettamente da un materiale come il vetro soffiato. Proprio come i soggetti di queste sculture, il vetro soffiato non è mai perfetto. Questo lo rende un materiale ideale per illustrare questi contrasti, che, secondo Crestani, alla fine si manifestano da soli.

Altre info: Simone Crestani | Facebook | Instagram

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

1

Sculture in vetro soffiato di Simone Crestani

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento