in

Rara tartaruga gialla (albina) viene salvata e sembra uscita da un cheesburger

Segui Keblog su Facebook:

La natura è piena di animali strani e meravigliosi, e sembra essere sempre in grado di mostrarcene qualcuno che non avevamo mai visto. In India, un contadino ha salvato una tartaruga molto speciale, che si trovava in uno stagno. Non è una tartaruga come le altre ma è caratterizzata da un colore giallo intenso che la fa somigliare al tuorlo di un uovo, o a del formaggio fuso.

Un dipendente dell’Indian Forest Service ha postato sui social la foto della bellissima tartaruga, e gli utenti si sono scatenati con i commenti e le condivisioni di questo animale così particolare e dall’aspetto straordinario. Ma perché questa tartaruga è gialla? Si tratta forse di una razza a parte? No, è in realtà una tartaruga albina.

Una rara tartaruga gialla è stata salvata in uno stagno da un contadino in India

Tartaruga alata indiana albinaImmagine: Debashish Sharma, IFS

La specie a cui appartiene questo esemplare è la tartaruga alata indiana (nome scientifico Lissemys punctata), un animale diffuso in paesi dell’Asia meridionale come India, Pakistan, Sri Lanka e Bangladesh. Il termine “alata” deriva dalla presenza di due alette che ricoprono le zampe quando vengono retratte nel carapace.

Si tratta di una tartaruga alata indiana, solo che è albina

Tartaruga alata indiana albinaImmagine: Debashish Sharma, IFS

La colorazione tipica del carapace della tartaruga alata indiana è verde scuro e marrone, ma questo esemplare è decisamente diverso. Il contadino che l’ha trovata stava lavorando i suoi campi nello stato indiano orientale dell’Odisha, quando ad un certo punto ha visto la tartaruga gialla in difficoltà.

Tartaruga alata indiana albina

Immagine: Wikipedia

Il contadino ha portato lo strano animale a casa e chiamato la guardia forestale, la quale a sua volta ha affidato la tartaruga gialla all’ente che si occupa della protezione dell’ambiente.

Come accade per gli altri animali albini, anche nel caso di questa tartaruga il colore è dovuto ad una mutazione genetica. “È una condizione congenita caratterizzata da un’assenza totale o parziale di tirosina”, ha spiegato Siddhartha Pati, direttore esecutivo dell’Associazione per la conservazione della biodiversità.

Le immagini del raro animale sono state condivise sui social, e gli utenti hanno suggerito delle spiritose somiglianze

Tartaruga alata indiana albinaImmagine: Glitched

La tirosina è un amminoacido che, tra le altre cose, è precursore di pigmenti come la melanina. La melanina è il pigmento responsabile del colore della pelle, degli occhi, di capelli, peli e, nel caso delle tartarughe, del loro carapace. Il fatto che la tartaruga trovata in India abbia gli occhi rosa indica inequivocabilmente che l’animale è affetto da albinismo, e non da leucismo (in cui la mancanza di pigmentazione è solo parziale).

Tartaruga alata indiana albinaImmagine: Ordingandr

In Nepal, gli animali “d’oro”, e in generale le tartarughe, hanno un valore religioso e culturale. Si ritiene che la divinità Visnù abbia assunto la forma di una tartaruga per salvare l’universo dalla distruzione. Nella mitologia indù il guscio superiore della tartaruga indica il cielo e il guscio inferiore indica la terra. La tartaruga avatar di Visnù, conosciuto come Kurma, viene oggi adorata in numerosi templi in India.

Tartaruga alata indiana albinaImmagine: Dan the Birdman

Gli esperti ritengono che questa meravigliosa tartaruga abbia un’età di un anno e mezzo o due. La tartaruga alata indiana albina è stata rilasciata nel suo ambiente naturale, speriamo abbia una lunga e felice vita!

Tartaruga alata indiana albina

Immagine: Debashish Sharma, IFS

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

11 Punti
Mi Piace

Keblogger: Anna Martini

Amo la fotografia, l'arte, il design... e tutto ciò che è creativo!

Tocca a te, lascia un commento!

Lascia un commento